Turismo

  •  

Turismo

Sede: corso Matteotti 3 – Lecco

Dirigente: dott.ssa Antonella Cazzaniga
Telefono: 0341 295326
Fax: 0341 295333
E-mail: antonella.cazzaniga@provincia.lecco.it

Pec: provincia.lecco@lc.legalmail.camcom.it

Orari ufficio: lunedì-mercoledì 9.00-13.00 e 15.00-17.30; martedì-giovedì-venerdì 9.00-14.00

Il Servizio TURISMO  concorre allo sviluppo delle attività di promozione turistica del territorio, favorisce interventi strutturali a sostegno dello sviluppo del turismo e iniziative di promozione e comunicazione dell’offerta e delle attrattive del territorio provinciale.

Esercita le funzioni istituzionali previste dalla l.r.1 ottobre 2015, n. 27 tra cui:

Per  informazioni e accoglienza turistica:

INFOPOINT di Lecco


BENVENUTI IN PROVINCIA DI LECCO

L’offerta ricettiva della provincia di Lecco è caratterizzata da un ampio ventaglio di strutture ricettive alberghiere (Alberghi e Residenze turistico-alberghiere) ed extra-alberghiere (Campeggi, Locande e Foresterie Lombarde, Rifugi e Agriturismi, Case per ferie, Ostelli, Bed & Breakfast e Case e appartamenti per vacanza) e la loro diffusione sul territorio rispecchia la diversificazione della vocazione e del ruolo turistico che ricoprono nel più ampio sistema produttivo.

Lago
Il territorio lecchese trova il suo naturale punto di incontro con quello comasco nell’abbraccio del Lago di Como che ne costituisce anche il principale punto di forza e attrazione turistica. L’area comprende tutti i comuni che si affacciano sulle sponde lacustri e che offrono diverse attività connesse al contesto naturale e agli sport acquatici (vela, canottaggio, volo con deltaplano, equitazione, diving). Qui il clima mitigato favorisce soggiorni in pieno relax mentre l’offerta di beni artistici monumentali propone itinerari di notevole interesse. Molteplici le possibilità di godere del paesaggio dall’acqua con una navigazione sempre attiva per i collegamenti tra i vari centri: sulle rive si avvicendano residenze lussuose circondate da parchi con piante esotiche e borghi incantati.

 

Montagna
L’area montana e valligiana comprende tutto il territorio che si sviluppa tutt’intorno al lago con gruppi collinari e montuosi che si elevano dalla pianura e custodiscono campagne e villaggi, rilievi e boschi: Valsassina, Valvarrone, Val D’Esino e Valle San Martino.

L’area possiede un rilevante pregio naturale oltre a una grande capacità attrattiva: qui il contesto della natura si compenetra con gli interventi dell’uomo ed è gradevole ripercorrere gli itinerari della fede o visitare i musei legati all’ambiente. Tutte le stagioni dell’anno offrono innumerevoli possibilità di praticare attività sportiva: sci alpino e sci di fondo, escursionismo, arrampicata, parapendio e percorsi in mountain bike.

 

Collina-Pianura
In questo versante a sud della città di Lecco si succedono in linea i laghi della Brianza, circondati da terreni ondulati e lievi pendii, da ovest i laghi comaschi di Montorfano, Alserio e di Pusiano e quindi, in territorio lecchese, il lago di Annone, mentre a sud di Lecco l’Adda forma il lago di Garlate.

L’area presenta una dolce alternanza di colline e pianura ed è caratterizzata dalla vicinanza e facilità di collegamento alla metropoli milanese, agli aeroporti e ai grandi assi di comunicazione. Questa parte del territorio evidenzia una spiccata vocazione per il turismo di affari favorito dalla presenza di una fervida attività imprenditoriale. La permanenza durante un viaggio d’affari può essere arricchita da momenti di valorizzazione del tempo libero: molteplici le strutture per la pratica del golf, dell’ippica, del cicloturismo, del footing nei grandi parchi. Dal punto di vista artistico pregevole è la presenza nell’area di imponenti ville nobiliari avvolte in paesaggi incantevoli, edifici sacri, giardini botanici e siti di archeologia industriale.

 

Altri siti:

SITO UFFICIALE DEL TURISMO DELLA REGIONE LOMBARDIA

DESTINAZIONE LAGO DI COMO

ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo)



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.