Consiglio provinciale

Mercoledì 27 marzo 2024 ore 18.30

Piano nazionale di ripresa e resilienza

Piano nazionale di ripresa e resilienza

Descrizione

Nel quadro europeo relativo alle iniziative e ai programmi di ripresa dal periodo pandemico, NextGenerationEU si delinea come opportunità per rilanciare e trasformare l’economia europea e nazionale, tramite un piano e un impegno comune.

In particolare, il Piano nazionale di ripresa e resilienza – Pnrr prevede un pacchetto di investimenti e riforme articolato in 6 missioni:

  1. Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo
  2. Rivoluzione verde e transizione ecologica
  3. Infrastrutture per una mobilità sostenibile
  4. Istruzione e ricerca
  5. Inclusione e coesione
  6. Salute

Le risorse stanziate nel Piano sono accompagnate da un Fondo complementare approvato dal Governo italiano per finanziare ulteriori interventi. Il Piano promuove un’agenda di riforme che riguardano quattro principali aree, fra cui la Pubblica Amministrazione.

In merito alle misure per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza – Pnrr, la Provincia di Lecco ha presentato una serie di progetti attraverso le proprie Direzioni organizzative.

Prospetto riassuntivo

Direzione II - Cultura e Turismo

La Provincia di Lecco ha presentato il progetto per il recupero del Giardino botanico di Villa Monastero sulla Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo, Component 3 – Cultura 4.0 (M1C3), Misura 2 “Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale”, Investimento 2.3: “Programmi per valorizzare l’identità dei luoghi: parchi e giardini storici”.

Scheda progetto

Aggiornamento progetto

Direzione III - Fabbricati

La Provincia di Lecco ha presentato 17 progetti sulla Missione 3 – Infrastrutture per una mobilità sostenibile, di cui 10 già finanziati: i progetti dall’1 al 10 nel seguente allegato.

Elenco progetti

Impianti elevatori istituti scolastici

Bachelet Oggiono

Badoni Lecco

Fumagalli Casatenovo

Istituti vari

Parini Lecco

Rosso Lecco

Rota Calolziocorte

Viganò Merate

Agnesi Merate

Fiocchi Lecco

Direzione IV - Viabilità

Nell’ambito dei progetti Pnc – Piano nazionale per gli investimenti complementari al Pnrr, la Provincia di Lecco ha presentato, tramite la Provincia di Como, 8 progetti inerenti le Aree interne dell’Alto Lago di Como e Valli del Lario.

La Provincia di Como è il soggetto attuatore per l’intero fondo dell’area, avendo territorialmente più Comuni appartenenti all’Area interna.

Tutti i progetti sono finanziati sulla Missione 5 – Inclusione e coesione.

Elenco progetti

Aggiornamento

Direzione VI - Lavoro e Centri impiego

Nell’ambito del programma di potenziamento del personale e delle infrastrutture delle sedi dei Centri per l’impiego della Provincia di Lecco, previsto dal “Piano straordinario di potenziamento dei centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro”, di cui al decreto ministeriale 74/2019 e successive modifiche ed integrazioni, si evidenziano i seguenti provvedimenti adottati da Regione Lombardia, alla luce dell’inserimento del programma stesso all’interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr):

All’interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) – Missione 5 “Inclusione e Coesione” – componente 1 “Politiche per il lavoro”, ha assunto grande importanza il programma Garanzia di occupabilità dei lavoratoriGol, che ha l’obiettivo di riformare il sistema delle politiche attive del lavoro in Italia.

Si elencano i principali provvedimenti adottati a livello nazionale, regionale e provinciale per l’attuazione di Gol:

L’attuazione del programma Gol in provincia di Lecco, iniziata contestualmente all’avvio della misura in Lombardia il 6 giugno 2022, è caratterizzata da una collaborazione sinergica tra i Centri per l’impiego di Lecco e Merate e gli attori territoriali che operano nell’ambito del mercato del lavoro locale. Al momento sono 17 gli operatori accreditati ai servizi per il lavoro con i quali la Provincia di Lecco ha siglato l’accordo di partenariato per l’attuazione di Gol nel territorio lecchese.

I principali risultati finora conseguiti a livello provinciale sono consultabili nella presentazione aggiornata al 6 dicembre 2023.

Inoltre, al fine di definire il quadro delle risorse finanziarie per il completamento del potenziamento del personale dei Centri per l’impiego lombardi e realizzare gli obiettivi indicati da Regione Lombardia anche con riferimento al programma Gol, l’ente regionale ha approvato la deliberazione della Giunta regionale 1607 del 18 dicembre 2023 “Approvazione schema di Convenzione tra Regione Lombardia, Province lombarde e Città metropolitana di Milano per la gestione dei servizi per il lavoro e delle politiche attive del lavoro in Lombardia – triennio 2024/2026” + Allegato

Previa deliberazione da parte del Consiglio provinciale nel mese di gennaio 2024, la Provincia di Lecco procederà alla sottoscrizione della citata convenzione.

Inoltre, ai fini di un più efficace raggiungimento degli obiettivi indicati da Regione Lombardia per l’attuazione di Gol in provincia di Lecco, la Provincia ha approvato lo schema di protocollo d’intesa per l’attuazione della “Rete dei servizi provinciali per il mercato del lavoro” per il triennio 2024-2026, con decreto deliberativo 187 del 29 dicembre 2023.

La sottoscrizione del protocollo con i 25 operatori accreditati al lavoro e/o alla formazione del territorio lecchese che hanno manifestato l’interesse ad aderire, sarà formalizzata all’inizio di gennaio 2024.

In riferimento alla manifestazione d’interesse promossa da Regione Lombardia per promuovere la creazione di patti territoriali per le competenze e l’occupazione nell’ambito del programma Gol, la Provincia di Lecco ha promosso la condivisione di una proposta progettuale denominata Patto territoriale per le competenze, l’orientamento e il lavoro in provincia di Lecco, di cui l’ente è capofila e alla quale hanno aderito 43 attori pubblici e privati del territorio.

La proposta progettuale, presentata a Regione Lombardia il 13 marzo 2023, è stata validata dall’ente regionale con decreto 10466 dell’11.07.2023 “Presa d’atto dei progetti pervenuti nella fase I “Manifestazione d’interesse” dei patti territoriali e di filiera per le competenze e l’occupazione e avvio della fase II”. A seguito dell’incontro bilaterale svolto con Regione Lombardia in data 03.10.2023, la Provincia di Lecco sta coordinando le attività per la definizione delle proposte progettuali relative alla fase II. I prossimi incontri con i partner del progetto sono previsti per il mese di gennaio 2024.

Direzione VII - Cst

Il Centro servizi territoriale della Provincia di Lecco propone un servizio di supporto mirato ad accompagnare gli enti, che prevede:

  • lo svolgimento di attività di supporto alla candidatura e gestione del finanziamento, fra cui: analisi dei fabbisogni da candidare al finanziamento, supporto alla compilazione della domanda, supporto procedurale in tutte le fasi del finanziamento
  • l’attuazione dell’intervento oggetto di finanziamento, ossia la realizzazione dei progetti da candidare, le cui attività saranno in capo al Cst

Descrizione servizio

Il Centro servizi territoriale della Provincia di Lecco ha presentato la propria candidatura al finanziamento Pnrr di PA Digitale 2026 per la Misura 1.4.4 “Estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale – Spid Cie” Amministrazioni pubbliche diverse da Comuni e Istituzioni scolastiche maggio 2022.

L’attività finanziabile è legata a Istanze on line Urbi: integrazione dei servizi on line Urbi per l’autenticazione degli utenti mediante Cie per la Provincia di Lecco.

La Misura prevede un finanziamento di 14.000 euro.

All’interno del portale PA digitale 2026 restano da effettuarsi delle attività (soggetti realizzatori, assegnazione attività, caricamento contratti, completamento attività) per le quali è prevista la scadenza del 7 dicembre 2023.

Su indicazione di Monica Rollandi – PA Digitale SpA, che sta seguendo la fase attuativa delle attività su Urbi, il 2 novembre 2023 è stato richiesto sul portale PA Digitale 2026 di posticipare la scadenza di 31 giorni, quindi al 2 febbraio 2024.

Nel frattempo, l’attività finale di adeguamento Urbi al protocollo Open ID è in fase di pre-produzione.

Le attività sono state ultimate in data 11 dicembre 2023 e si è passati nello stato Finanziata.

 

Lettera di invito

Offerta

Domanda di finanziamento

Decreto di finanziamento

Ultimo aggiornamento
09/01/2024, 15:48