Carta dei Servizi
  •  

EPISODI DI INQUINAMENTO DA IDROCARBURI: PROCESSO DI BONIFICA

A chi rivolgersi

Direzione Organizzativa IV – Viabilità e Infrastrutture
Servizio Ambiente
Ufficio Acque – Responsabile del procedimento Francesco Tagliaferri
ref. Marzia Fumagalli
Tel. 0341 295228
Fax 0341 295333
marzia.fumagalli@provincia.lecco.it

Orari: lun-mer: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30; mar-gio-ven dalle 9 alle 14

Normativa di riferimento

L.R. 26/03, art. 43.

Di cosa si tratta

Descrizione del procedimento
La Provincia dispone di una squadra di pronto intervento che viene attivata in caso di segnalazione inquinamento da idrocarburi in corpo d’acqua superficiale, al fine di intervenire tempestivamente per la messa in sicurezza.

A chi interessa

Cittadini, Imprese, Enti pubblici.

Cosa bisogna fare

Coloro che accertino un episodio di inquinamento da idrocarburi in corpo d’acqua superficiale deve tempestivamente contattare l’ARPA di Lecco per il primo sopralluogo. L’ARPA provvede ad attivare la squadra di pronto intervento provinciale. I responsabili dell’inquinamento devono informare tempestivamente Provincia, ARPA Lecco e Comune interessati dall’evento ed effettuare la messa in sicurezza e la tempestiva bonifica del corpo idrico interessato. Nel caso venga individuato il responsabile dell’inquinamento, lo stesso è tenuto alla sorveglianza sulle operazioni di bonifica del corpo idrico. Nel caso di responsabile dell’inquinamento non individuato o inerte, l’esecuzione delle operazioni di bonifica del corpo idrico avviene a cura della Provincia.

I tempi

Conclusione processo di bonifica: entro 30 gg dall’episodio di inquinamento

I costi e i moduli di riferimento

I costi delle operazioni di messa in sicurezza e di bonifica del corpo idrico interessato dall’episodio di inquinamento sono a carico del responsabile dello stesso, se individuato. Altrimenti tali costi sono a carico della Provincia.

Monitoraggio

01.01.2016 al 30.04.2016
n. procedimenti: 1
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 15 giorni

01.05.2016 al 31.08.2016
n. procedimenti: 0
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 15 giorni

01.09.2016 al 31.12.2016
n. procedimenti: 2
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 15 giorni

01.01.2017 al 31.12.2017
n. procedimenti: 3
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

01.01.2018 al 31.12.2018
n. procedimenti: 1
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 1 giorni

01.01.2019 al 30.06.2019
n. procedimenti: 1
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: immediato

01.07.2019 al 31.12.2019
n. procedimenti: 0
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: /
tempo medio di erogazione del servizio: /

Archivio storico monitoraggio

Altre informazioni

Come previsto dalle disposizioni indicate dalla normativa sul procedimento amministrativo, Legge n.241/1990, art.5 ‘Responsabile del procedimento’, tutti i documenti amministrativi della Provincia di Lecco riportano l’indicazione del nominativo del responsabile del procedimento.

Per assicurare l’attuazione delle disposizioni di cui all’art. art.5 Legge n.241/1990, anche in funzione dell’art.35 c.1, lett.m), Decreto legislativo n.33/2013, per tutti i documenti amministrativi vengono applicate le seguenti indicazioni:
DETERMINAZIONI: nell’intestazione sono indicati nome e cognome del responsabile del procedimento
DELIBERAZIONI: nel deliberato sono indicati nome e cognome del responsabile del procedimento
LIQUIDAZIONI: nella scheda di liquidazione sono indicati nome e cognome del responsabile del procedimento e nome e cognome del responsabile dell’istruttoria
LETTERE IN PARTENZA: sono indicati nome e cognome del responsabile del procedimento e nome e cognome del responsabile dell’istruttoria; viene inoltre indicato il recapito telefonico diretto, l’indirizzo di posta elettronica e di PEC



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.