Affidamento gestione rotonde su strade provinciali

La Provincia affida a enti di diritto pubblico e a soggetti privati, la gestione degli spazi presenti all’interno e limitrofi alle rotonde poste lungo le Strade Provinciali, riconoscendo al gestore un ritorno dï immagine grazie all’esposizione di cartelli pubblicitari.

Cos’è

Nel corso degli anni, per provvedere a una riduzione dei problemi viabilistici, la Provincia di Lecco ha incrementato la realizzazione delle rotatorie, che svolgono le funzioni di “semaforo naturale” nel regolamentare una serie di crocevia e/o incroci per i quali i semafori meccanici non sono in grado di calibrare il passaggio degli autoveicoli, mentre in altri casi hanno la funzione di spartitraffico e di perimetrazione delle carreggiate stradali.

La realizzazione di questi manufatti, se da un lato ha permesso una riduzione dei costi relativi al mantenimento degli impianti semaforici (energia elettrica e manutenzione), dall’altro ha posto il problema della loro manutenzione, in quanto la carenza di personale in servizio (cantonieri) e il carico finanziario non permettono alla Provincia di assicurare un costante e soddisfacente intervento sulle rotatorie.

Si è cercato, pertanto, di trovare una soluzione al problema della manutenzione ottimale delle “rotonde”, alternativa all’intervento dei cantonieri e/o delle ditte appaltatrici del servizio di cura delle essenze arboree nell’ambito della manutenzione ordinaria delle strade provinciali, che oltre ad assicurare la cura costante delle stesse, mantenga la Provincia indenne da qualsiasi aggravio economico e, nel contempo, coinvolga soggetti privati nella gestione dei beni pubblici.

Come già avvenuto in anni passati, visti i segnali di ripresa economica del territorio, si è ritenuto opportuno procedere con la pubblicazione di apposito bando di gara relativo all’affidamento in gestione degli spazi all’interno e degli spazi limitrofi alle rotonde poste lungo le strade provinciali, vigente sino alla pubblicazione di un nuovo bando.

A chi si rivolge

Enti di diritto pubblico e soggetti di diritto privato con sede legale o sede secondaria o uno stabilimento nel territorio provinciale di Lecco.

Accedere al servizio

La Provincia di Lecco pubblica periodicamente apposito bando di gara sul proprio sito e sugli Albi dei Comuni e delle Associazioni di categoria del territorio. Al bando è allegato l’elenco delle rotonde da affidare suddivise tra ‘rotonde già realizzate’ e ‘rotonde da realizzare’.

I soggetti interessati presentano richiesta di partecipazione, corredata da idonea documentazione secondo i termini e le modalità stabiliti dal bando.

Una volta scaduto il bando di gara, la Provincia si riserva la facoltà di procedere mediante l’affidamento diretto a soggetti pubblici o privati interessati di quelle rotonde che, inserite nell’elenco delle rotonde realizzate e da realizzare, successivamente alla pubblicazione del bando pubblico, risulteranno ancora disponibili in quanto non richieste.

Costi

Per partecipare ai bandi di gara

Nessun costo

Per i soggetti ai quali viene affidata una rotonda
  • marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla richiesta di nulla-osta per la realizzazione dei lavori, ai sensi del Codice della strada (Decreto legislativo 285/1992)
  • cauzione a garanzia del contratto dell’ importo di € 1.000 per una durata di 5 anni

Tempi e scadenze

Presentazione delle domande

Il termine è indicato nel bando di gara; in genere il bando rimane pubblicato per un periodo di circa 30 giorni.

Affidamento delle rotonde

30 giorni circa dalla scadenza del bando a seguito della valutazione delle candidature pervenute da parte di apposita Commissione.

Contatti

Referente Barbara Bonacina
Telefono 0341 295483
Fax 0341 295333
Email barbara.bonacina@provincia.lecco.it
Pec provincia.lecco@lc.legamail.camcom.it

Ufficio e Area responsabile

Contratti

La Provincia stipula contratti in forma pubblica amministrativa, in forma di scrittura privata e corrispondenza secondo l’uso del commercio.

Ultimo aggiornamento
14/12/2020, 18:19