Pagamento imposta provinciale di trascrizione – Ipt

La Provincia ha istituito un’imposta provinciale Ipt sulle richieste di iscrizioni, trascrizioni e annotazioni dei veicoli nel Pubblico registro automobilistico (Pra), di cui stabilisce le misure, i rimborsi e il recupero suppletivo.

Cos'è

La gestione del servizio è affidata dalla Provincia all’Aci Automobile Club d’Italia – Ufficio provinciale di Lecco.

L’imposta deve essere pagata al momento della richiesta della formalità presso l’ACI o presso gli sportelli telematici dell’automobilista.

E’ un’imposta dovuta, nella misura massima del 30% sulle procedure amministrative, nel caso di nuove immatricolazioni o passaggi di proprietà di veicoli, calcolata in funzione del tipo e della potenza dei veicoli sulla base delle tariffe stabilite con Decreto ministeriale 435/1998 e della Legge 148/2011.

La Provincia di Lecco con Delibera di Consiglio ha regolamentato la gestione di tale imposta e con apposita convenzione la riscossione della stessa tramite il Pubblico registro automobilistico (Pra).

Dal 2015 la Provincia ha determinato la tariffa nella misura del 30%.

A chi si rivolge

Aci per titolarità della gestione.

Agenzie di pratiche automobilistiche e/o privati soggetti alle iscrizioni, trascrizioni e annotazioni di veicoli, per la parte acquirente.

Accedere al servizio

Solitamente i pagamenti avvengono tramite le Agenzie automobilistiche e curate direttamente dai concessionari rivenditori nel caso di veicoli acquistati tramite gli stessi, oppure possono avvenire direttamente tramite l’ACI.

L’Aci è incaricato di riscuotere l’imposta, effettuare gli opportuni controlli e applicare eventuali sanzioni.

Le Agenzie e i privati devono:

  • versare l’imposta all’ACI entro 60 giorni dalla data di effettivo rilascio della carta di circolazione per la prima iscrizione o dalla data di formazione dell’atto per le formalità relative a veicoli già iscritti al Pra; per gli atti societari e giudiziari la richiesta di formalità e pagamento decorrono dal sesto mese successivo alla pubblicazione nel registro delle imprese
  • presentare eventuali richieste di esenzione o agevolazioni all’Aci al momento della richiesta della formalità, corredata della documentazione necessaria atta a comprovare il diritto
  • presentare eventuale domanda di rimborso all’Aci in carta libera per imposta indebitamente pagata, entro 5 anni dalla data in cui la formalità è stata eseguita

Accesso agli uffici

Le formalità e quanto connesso per i soggetti residenti nel territorio della provincia di Lecco devono essere espletate presso i seguenti uffici:

Uffici dell’Automobile Club d’Italia (Aci) – sportello Pra

corso Matteotti 5/b,
Lecco

Ufficio relazioni con il pubblico (URP)

telefono 0341 239424 / 432

o tramite gli “sportelli telematici dell’automobilista”, la cui attivazione è prevista presso gli uffici provinciali della Motorizzazione, le imprese di consulenza automobilistica e le delegazioni dell’Aci.

Tempi e scadenze

La Provincia di Lecco controlla gli incassi con rendicontazione entro il mese successivo a quello del mese di competenza.

Contatti

Ufficio responsabile

Tributi

Si occupa della gestione delle imposte, addizionali, canoni e conti correnti postali intestati alla Provincia.

Area Amministrativa

Documenti

Decreto deliberativo del Presidente della Provincia di Lecco 111 del 27 novembre 2020

Documento pdf

Imposta provinciale di trascrizione in vigore dal 1° gennaio 2015

Documento pdf

Regolamento Imposta provinciale di trascrizione

Documento pdf

Siti esterni

La Provincia di Lecco ha realizzato, in collaborazione con l’Aci ufficio provinciale di Lecco, una sezione FAQ destinata a offrire una panoramica complessiva sulla gestione dell’Ipt (Imposta provinciale di trascrizione) e sulle esenzioni ed agevolazioni previste.

Unità territoriale ACI di Lecco

sezione FAQ

Ultimo aggiornamento
18/01/2021, 18:12