Collocamento fasce deboli: accompagnamento lavorativo

Integrazione socio-lavorativa di persone in condizione di svantaggio sociale.

Cos’è

Il Centro per l’Impiego della Provincia / Servizio Fasce Deboli cerca di garantire una completa integrazione socio-lavorativa di persone in condizioni di svantaggio sociale, attraverso politiche attive, sperimentazioni e collaborazioni con i vari soggetti pubblici, privati e del privato sociale.

A chi si rivolge

Ex tossicodipendenti, Ex alcolisti, Persone soggette a misure restrittive, Persone con disturbi psichici, Minori e Giovani a rischio di emarginazione, Disabili in attesa di certificazione, Disabili certificati non collocabili, Disabili inseribili in percorsi socio-occupazionali e/o socio-riabilitativi, Persone con disturbi dell’alimentazione, Soggetti adulti con gravi situazioni di indigenza, donne maltrattate.

Accedere al servizio

Gli interessati devono inoltrare al Centro per l’impiego della Provincia di Lecco domanda di inserimento lavorativo attraverso i Servizi Sociali, Socio Sanitari, Enti, Associazioni ecc. Il Servizio convoca la persona iscritta per un colloquio di valutazione ed elabora un progetto personalizzato di accompagnamento al lavoro (colloqui di orientamento, tirocini, borse lavoro ecc).

Costi

Nessun costo

Tempi e scadenze

Accompagnamento lavorativo: 30 giorni dalla data di presentazione della domanda viene attivata la presa in carico.

Contatti

Referenti Cristina Pagano
Telefono 0341 295535-532-533
Fax 0341 295591
Email collocamento.obbligatorio@provincia.lecco.it
Orari lunedì-mercoledì 9.00-13.00 e 15.00-17.30, martedì-giovedì-venerdì 9.00-14.00

Riferimenti normativi

l.r. n: 13/03; l.r. n. 22/2006; D.G.R. n.X/825/2013; d.lgs. n. 150/2015; accordi/protocolli con enti pubblici e privati del territorio.

Ultimo aggiornamento
15/12/2020, 11:26