Avviamento a selezione nelle pubbliche amministrazioni

Avviamento a selezione dei lavoratori con obbligo scolastico interessati a lavorare negli enti pubblici.

Cos’è

La Provincia si occupa dell’avviamento a selezione dei lavoratori interessati a lavorare presso gli enti pubblici per le assunzioni che prevedono il solo requisito dell’assolvimento dell’obbligo scolastico e dell’iscrizione al Centro per l’impiego.

A chi si rivolge

Lavoratori disponibili iscritti presso i Centri per l’impiego provinciali, in possesso della cittadinanza italiana o comunitaria.

Accedere al servizio

Gli interessati devono inviare, nell’arco temporale assegnato per la presentazione delle domande, indicato nell’Avviso pubblico, la propria candidatura esclusivamente tramite Pec – Posta elettronica certificata provincia.lecco@lc.legalmail.camcom.it al Centro per l’impiego allegando:

  • Modello di adesione compilato
  • Documento d’identità in corso di validità
  • Codice fiscale
  • Attestato rilasciato dal provider di Posta elettronica certificata a proprio nome

L’indirizzo Pec deve essere del diretto interessato, quindi non è ammessa delega.

Nel modello della candidatura il candidato dovrà autocertificare lo stato di famiglia.

Il modello di adesione, a pena esclusione, dovrà essere inviato dall’interessato con firma autografa o digitale, accompagnato da un documento di riconoscimento in corso di validità.

L’ufficio, sulla base di quanto dichiarato e sull’anzianità di iscrizione, approva una graduatoria e avvia i lavoratori in numero doppio presso l’ente richiedente.

Le richieste di avviamento e le graduatorie sono consultabili sul portale Sintesi e sull’albo online della Provincia di Lecco.

Costi

Nessun costo.

Tempi e scadenze

Avviamento a selezione: 15 giorni dalla data di comunicazione della propria disponibilità.

Contatti

Referenti Salvatore Germanà
Telefono 0341 295585
Fax 0341 295333
Email salvatore.germana@provincia.lecco.it
Orari lunedì-mercoledì 9.00-13.00 e 15.00-17.30, martedì-giovedì-venerdì 9.00-14.00

Ufficio e Area responsabile

Riferimenti normativi

Legge 56/87, articolo 16
Legge 608/96, articolo  9-bis
Legge regionale 22/2006

Ultimo aggiornamento
15/12/2020, 11:25