Consiglio provinciale

Lunedì 16 gennaio 2023 ore 18.30

ORDINANZA N.20 – SP52 Molteno – Rovagnate – CHIUSURA AL TRANSITO

OGGETTO: SP52 Molteno – Rovagnate – CHIUSURA AL TRANSITO dal PK 4+000 al PK 4+100 circa in comune di Castello di Brianza per posa sovrappasso pedonale.

IL DIRIGENTE DEL SETTORE
VIABILITA’ e GRANDI INFRASTRUTTURE

Considerato che il comune di Castello di Brianza è titolare di concessione n° T 5200/10 del 08.07.2010 prot. N.17992 per la realizzazione di un sovrappasso pedonale lungo la SP 52;

Preso atto della richiesta inoltrata dal comune di Castello di Brianza in data 20/03/2014 prot. 14202, con la quale richiede la chiusura della SP 52 in corrispondenza dei lavori per la realizzazione di una passerella pedonale in ferro a scavalco della strada provinciale;

Atteso che la chiusura è necessaria per eseguire in sicurezza le opere sopraesposte, sia per le maestranze che per gli utenti della strada, come prescritto dal Nuovo Codice della Strada e suo Regolamento di Attuazione;

Visto l’art. 30, comma 7 del DPR 495 del 16.12.1992;

Visti gli artt. 5 – 6 e 7 del D.L. n. 285 del 30 aprile 1992 e successive modifiche;

ORDINA

1. la CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE lungo la SP 52 in comune di Castello di Brianza dal PK 4+000 al PK 4+100 circa (fronte Municipio) dalle ore 22.30 di martedì 25 marzo 2014 alle ore 5.30 di mercoledì 26 marzo 2014;

2. Il posizionamento e mantenimento in efficienza dell’apposita segnaletica di preavviso e chiusura e dei percorsi alternativi come prescritto dal Nuovo Codice della Strada e successive modifiche, rimane a carico del comune di Castello di Brianza;

3. la divulgazione agli organi di stampa e di vigilanza della presente ordinanza è a carico della Provincia di Lecco;

4. sono incaricati di far osservare il dispositivo della presente Ordinanza i Funzionari e gli Agenti di cui all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada;

5. contro la presente Ordinanza è ammesso ricorso, entro sessanta giorni, ai sensi dell’art. 37, comma 3, de D.lgs n. 285 del 30/04/1992 ed art. 74 del Regolamento di Esecuzione, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, entro il medesimo termine potrà altresì essere presentato al T.A.R. della Lombardia.

Testo Completo >> 20

Ultimo aggiornamento
25/06/2020, 12:05