Consiglio provinciale

Lunedì 8 luglio 2024 ore 19

Turismo, Codice Cin: al via la fase sperimentale in Lombardia

Dal 3 luglio solo su un numero limitato di strutture ricettive.

Data: 3 Luglio 2024

Servizio in camera hotel di lusso

Da mercoledì 3 luglio 2024 anche la Lombardia si unisce all’Abruzzo, alla Puglia, alla Calabria e al Veneto nella fase sperimentale di rilascio del Codice identificativo nazionale (Cin) attraverso la Banca dati nazionale delle strutture ricettive e degli immobili destinati a locazione breve o per finalità turistiche (Bdsr).

In questa prima fase viene coinvolto solo un numero limitato di strutture pilota per le diverse tipologie ricettive, individuate in accordo con la Provincia di Lecco, le quali saranno informate sulla procedura da seguire direttamente dal Servizio Turismo.

Il fine è quello di consentire agli uffici provinciali di monitorare le fasi della richiesta da parte delle strutture ricettive e di individuare eventuali criticità nell’ottenimento del Cin.

Le strutture che desiderano adeguarsi con anticipo agli obblighi correlati al Cin possono comunque accedere alla Banca dati strutture ricettive (Bdsr) del Ministero del Turismo e provare in autonomia a ottenere il Cin.

Nella fase di avvio sperimentale non sono previste sanzioni.

Le diposizioni contenute all’articolo 13-ter del decreto-legge 145/2023, che prevedono l’impiego del Cin per la pubblicazione degli annunci e per l’esposizione all’esterno delle strutture e degli immobili, saranno applicabili solo dal 60° giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, prevista non oltre il 1° settembre 2024, dell’Avviso attestante l’entrata in funzione della Bdsr su scala nazionale.

Nelle more della piena operatività della Bdsr e del Cin sull’intero territorio nazionale, rimangono pertanto validi tutti gli obblighi di utilizzo del Codice identificativo regionale (Cir) previsti dalla legge regionale 27/2015.

L’acquisizione del Cin sarà quindi obbligatoria entro i termini chiariti nelle Faq sul sito del Ministero del Turismo.

Per ulteriori approfondimenti e aggiornamenti si può fare riferimento alle pagine dedicate sul sito del Ministero del Turismo e di Regione Lombardia.

Ultimo aggiornamento
03/07/2024, 13:03