Consiglio provinciale

Lunedì 8 luglio 2024 ore 19

Rinnovata la certificazione di qualità ISO per la Provincia di Lecco

Il sistema è ben strutturato e ben attuato e si sono implementate diverse azioni di miglioramento.

Data: 7 Giugno 2024

certificazione ISO_Immagine di freepik

Nei giorni scorsi Roberta Capobianco e Paolo Tirozzi, auditor di Gcerti, istituto di rilevanza all’interno dell’ente italiano di accreditamento Accredia, hanno rinnovato la certificazione di Qualità ISO:

  • al Servizio Progettazione (infrastrutture viabilistiche e fabbricati)
  • ai Servizi di progettazione ed erogazione di servizi per l’impiego, il lavoro, orientamento e collocamento di persone diversamente abili e persone appartenenti alle fasce deboli
  • Villa Monastero per l’organizzazione di eventi congressuali nazionali e internazionali
  • alla Stazione unica appaltante per la gestione ed erogazione dei procedimenti di gara
  • al Servizio Protocollo e Gestione documentale
  • al Centro servizi territoriale per l’erogazione di servizi informatici ai Comuni del territorio della Provincia di Lecco

Il rinnovo è avvenuto a seguito di un’accurata verifica che ha comportato uno scrupoloso controllo, a campione, di alcune attività certificate.

Grazie all’impegno dell’Ufficio Qualità, dei dirigenti e dei referenti per la Qualità dei servizi interessati, non sono state rilevate Non Conformità del sistema alla ISO 9001:2015, ma solo tre osservazioni, spunti di miglioramento.

Gli ispettori nel rapporto di audit hanno evidenziato che “l’intero sistema è ben strutturato e ben attuato, soprattutto rispetto alla pianificazione e alla rendicontazione delle performance,  gestita sulla base di un attento monitoraggio e nell’assoluto rispetto dei criteri di amministrazione trasparente. Tutti i documenti di pianificazione degli obiettivi e rendicontazione delle performance, con schede specifiche per servizio, inclusi i risultati di monitoraggio della soddisfazione degli utenti, sono pubblicati sul sito internet della Provincia”.

La programmazione triennale degli audit prevede nei prossimi anni un controllo di tutti i requisiti della norma ISO 9001:2015.

Ultimo aggiornamento
06/06/2024, 10:23