Consiglio provinciale

Lunedì 22 aprile 2024 ore 18.30

Prevenzione rischio idrogeologico lungo le strade provinciali

Dalla Provincia 300 mila euro ai Comuni.

Data: 21 Novembre 2023

Operazione fiumi sicuri

La Provincia di Lecco ha deciso di assegnare 300.000 euro di risorse proprie ai Comuni finalizzati alla riduzione del rischio idrogeologico lungo le strade provinciali.

30.000 euro al Comune di Valvarrone, quale compartecipazione della Provincia di Lecco alle spese sostenute dal Comune (40.000 mila euro) per un intervento di messa in sicurezza e regimentazione delle acque del valletto in Valle di Crestè sulla strada provinciale 67. Operando in maniera congiunta tra il Comune di Valvarrone, titolare del reticolo idrico minore, e la Provincia di Lecco, competente sulla Sp 67, si potranno evitare allagamenti della sede stradale e chiusure del collegamento viario.

270.000 euro a favore dei Comuni attraversati da strade provinciali: una quota fissa di 1.000 euro per ogni Comune e una quota variabile in funzione dei chilometri di strade provinciali che interessano ciascun Comune e solo al di fuori dei centri abitati nei Comuni con popolazione superiore ai 10.000 abitanti. Gli interventi si attueranno laddove il reticolo idrico minore interferisce con la viabilità provinciale.

Le tipologie degli interventi finanziabili riguardano:

  • rimozione della vegetazione in alveo e/o sulle sponde, rimozione dei sedimenti depositati e di eventuali rifiuti, ripristino dell’officiosità idraulica di ponticelli, tombotti, attraversamenti o tratti intubati
  • pulizia delle cunette e delle caditoie stradali, rimozione dei rifiuti, spazzamento delle strade

Il contributo provinciale è previsto come rimborso al 100% delle spese effettivamente sostenute e rendicontate da ciascun Comune aderente all’iniziativa, fino alla concorrenza massima assegnata. La rendicontazione dei progetti finanziati dovrà avvenire entro il 30 settembre 2024.

“La Provincia di Lecco è molto impegnata nelle attività di prevenzione del rischio idrogeologico, per la particolare orografia del nostro territorio, percorso da oltre 300 chilometri di strade di competenza provinciale, molte delle quali interferenti con il reticolo idrico minore di competenza comunale – commentano il Vicepresidente e Consigliere alla Viabilità Mattia Micheli e il Consigliere provinciale delegato alla Protezione civile Stefano Simonetti Abbiamo ritenuto opportuno destinare significativi contributi ai Comuni, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e il livello di servizio delle strade provinciali. Si tratta di interventi fondamentali di cura ambientale e prevenzione, attraverso la pulizia dei tratti del reticolo idrico minore interferenti con le strade provinciali. I costanti interventi di manutenzione del territorio e delle infrastrutture costituiscono azioni di prevenzione di fenomeni quali il dissesto idraulico/idrogeologico, incidenti, allagamenti della sede stradale e delle aree limitrofe in occasione di eventi meteorici eccezionali, in quanto consentono il corretto deflusso delle acque”.

“Un ringraziamento particolare al Vicepresidente Micheli, al Consigliere Simonetti e ai rispettivi uffici per lo sforzo profuso nel trovare le risorse necessarie a finanziare questa tipologia di interventi, che consentiranno ai Comuni di potenziare la loro attività di polizia idraulica del reticolo idrico minore. Ancora una volta la Provincia di Lecco conferma il proprio ruolo di Casa dei Comuni, rispondendo alle esigenze delle amministrazioni comunali. Queste risorse proprie della Provincia si aggiungono ai recenti 55.000 euro di contributi ai Comuni per il bando Fiumi sicuri, sempre per interventi di prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico” sottolinea la Presidente Alessandra Hofmann.

Ripartizione contributi

Ultimo aggiornamento
21/11/2023, 10:15