Consiglio provinciale

Lunedì 19 febbraio 2024 ore 19.00

Enti del terzo settore: 5 per mille 2023

Le prossime scadenze per gli iscritti al Runts.

Data: 6 Aprile 2023

utilizzo computer

Gli enti del terzo settore già iscritti al Runts e inclusi nell’elenco ministeriale permanente degli enti beneficiari sono considerati accreditati al 5 per mille 2023, senza necessità di alcun ulteriore adempimento, anche qualora nella colonna “5×1000” compaia la scritta “No”.

Si invita comunque ad accedere alla piattaforma del Runts, che consente di dichiarare o modificare i dati del Cinque per mille, tramite specifica tipologia di pratica (alla voce di menu “Richiedi” l’utente può selezionare il tipo richiesta “5 per mille”, inserire il codice fiscale dell’ente per cui si vuole dichiarare o modificare i dati del 5 per mille e cliccare sul pulsante “Prosegui”).

Gli enti a oggi già iscritti al Runts ma non inclusi nell’elenco permanente dovranno accreditarsi al 5 per mille 2023 entro il prossimo 11 aprile direttamente attraverso la piattaforma del Runts; potranno comunque partecipare al riparto delle quote del 5 per mille 2023 anche gli enti che non abbiano effettuato tempestivamente l’iscrizione al contributo entro il termine indicato, purché presentino l’istanza di accreditamento entro il 2 ottobre, versando una sanzione pari a 250 euro.

Per tutti gli altri enti del terzo settore, che presenteranno l’istanza nei prossimi giorni, l’accreditamento al 5 per mille 2023 dovrà essere fatto direttamente in sede di iscrizione al Runts, sempre entro il prossimo 11 aprile (ci si può accreditare anche successivamente entro il 2 ottobre , versando la sanzione di 250 euro).

Ultimo aggiornamento
11/04/2023, 08:57