Consiglio provinciale

Lunedì 17 giugno 2024 ore 19

Stralcio parziale delle cartelle fino a 1.000 euro

Gli effetti di questo nuovo intervento si limitano ai ruoli consegnati nel periodo 2011-2015.

Data: 3 Febbraio 2023

villa locatelli

La legge 197 del 29 dicembre 2022, legge di Bilancio per l’anno finanziario 2023, prevede una serie di misure di definizione agevolata e di stralcio dei carichi iscritti a ruolo, comprendente i ruoli affidati agli agenti della riscossione dalle Province dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015 di importo residuo, alla data del 1° gennaio 2023, fino a 1.000 euro.

Nello specifico, la norma prevede che, nel caso di affidamenti da parte di enti diversi dalle amministrazioni statali, restano comunque dovute le somme residue riferite alla quota capitale, alle spese per le procedure esecutive e per la notifica degli atti.

Per le sanzioni amministrative, comprese quelle per la violazione al codice della strada, l’annullamento parziale riguarda gli interessi, mentre la sanzione, le spese per le procedure esecutive e per la notifica della cartella restano interamente dovute.

La Provincia di Lecco non si è avvalsa della facoltà, prevista dall’articolo 1 comma 229 della legge 29 dicembre 2022, di non applicare lo stralcio parziale.

Nella sostanza la norma si applica automaticamente non avendo adottato, entro il 31 gennaio 2023, uno specifico provvedimento, nelle forme previste dalla legislazione vigente per l’adozione dei propri atti, da pubblicare sul proprio sito istituzionale e da tramettere all’agente della riscossione, sempre entro la stessa data.

Di fatto questo intervento non ha ricadute sul bilancio provinciale in quanto:

  • tutti gli importi relativi a ruoli non comprendono interessi e sanzioni che non sono mai stati quantificati né tantomeno previsti e accertati
  • persino lo stralcio (non previsto dalla normativa) dell’intero capitale non pregiudicherebbe l’equilibrio di bilancio tenuto conto che l’intero importo è stato accantonato come Fondo credito di dubbia esigibilità con il rendiconto 2021 (ultimo rendiconto approvato)

Per quanto riguarda gli interventi sulle cartelle fino a 1.000 euro, con un precedente provvedimento (decreto legge 119/2018), la misura era già stata applicata con riferimento ai ruoli consegnati tra il 2000 e il 2010.

Pertanto, salvi i casi di riduzione nel tempo del carico, gli effetti di questo nuovo intervento si limitano ai ruoli consegnati nel periodo 2011-2015.

Ultimo aggiornamento
03/02/2023, 09:15