Controllo del ponte Cesare Cantù tra Olginate e Calolziocorte

Affidato l'incarico al Politecnico di Milano.

Data: 17 Novembre 2022

Ponte Cesare Cantù

 

La Provincia di Lecco ha affidato al Politecnico di Milano l’incarico finalizzato al controllo del ponte Cesare Cantù sulla strada provinciale 74, consistente in rilievi, ispezioni e prove sullo stato di fatto attuale del manufatto, per un importo netto contrattuale di 27.874,92 euro (oltre Iva).

Il ponte Cesare Cantù collega Olginate, sulla sponda destra del fiume Adda, con Calolziocorte, sulla sponda sinistra del fiume; si tratta di un’importante infrastruttura che contribuisce al collegamento delle principali arterie di traffico funzionali allo sviluppo dell’area lecchese-bergamasca.

Il ponte è stato commissionato dalla Provincia di Lecco e realizzato in epoca compresa fra il 2005 e il 2009. Si rende pertanto necessario effettuare una valutazione tecnica specializzata sul grado di manutenzione della struttura, in particolare sulle quattro antenne in calcestruzzo armato con un’altezza dal piano viabile di metri 30, oltre alla ricognizione visiva in quota dei traversi reticolari di collegamento delle antenne.

L’intervento è finalizzato a garantire la piena funzionalità ed efficienza del ponte in ragione del notevole flusso di mezzi che quotidianamente lo percorrono per garantire la completa sicurezza a tutti i mezzi in transito.

La durata dell’incarico è stimata in 30 giorni.

Ultimo aggiornamento
16/11/2022, 18:40