Consiglio provinciale

Lunedì 19 febbraio 2024 ore 19.00

Servizio civile universale: conclusa la formazione generale dei volontari

Partecipazione attiva, pieno apprezzamento e consapevolezza dei temi civici trattati.

Data: 30 Luglio 2022

logo servizio civile universale

Nell’ambito del ciclo di formazione generale dedicata ai volontari attivi nel progetto di Servizio civile universale della Provincia di Lecco “Comunità resiliente: territorio, il rispetto dell’ambiente e attività di protezione civile – Parco Monte Barro: ripartenza rilanciata”,  il 20 e il 21 luglio scorsi gli operatori volontari hanno lavorato con Paolo Caporali, formatore accreditato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Politiche giovanili e Scu e Direttore  dell’associazione Centro orientamento educativo (Coe) di Barzio.

I moduli affrontati hanno trattato la conoscenza del contesto normativo del Servizio civile universale e una panoramica rispetto alla progettazione come strumento di cambiamento sociale.

È stata l’occasione per riflettere sul ruolo del volontario, sul Servizio civile come esperienza di crescita ma anche di sussidiarietà orizzontale nella cornice della più ampia riforma del Terzo settore.

Il decreto legislativo 40 del 06/03/2017, concernente l’Istituzione e disciplina del Servizio civile universale, ha seguito infatti la legge delega 106 del 06/06/2016 per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale.

Il Terzo settore italiano è ancora in attesa di diversi decreti attuativi e precisazioni in particolare in materia fiscale per un impianto normativo che il legislatore ha messo in campo per armonizzare e uniformare il particolarismo legislativo che riguardava tutti gli enti senza scopo di lucro.

La riforma del Servizio civile ha invece visto una più rapida evoluzione e gli operatori volontari possono già da qualche anno fare riferimento a un nuovo quadro normativo che disciplina questa esperienza unica, storicamente ancorata all’articolo 52 della Costituzione (Difesa della Patria), ma con una Carta di impegno etico che attualizza le finalità dell’istituto, legandole all’educazione, alla pace tra i popoli, alla salvaguardia e alla promozione dei valori comuni e fondanti l’ordinamento.

Lo scorso 25 luglio si è conclusa la formazione generale dei giovani volontari attivi sul territorio nell’ambito dei progetti di Servizio civile universale della Provincia di Lecco 2022/2023.

Il modulo formativo di 43 ore ha visto il coinvolgimento di formatori esperti e accreditati al sistema di formazione generale di servizio civile e testimoni diretti del percorso che dall’obiezione di coscienza ha portato all’istituzione del Servizio civile nazionale, evolutosi nel 2017 in Servizio civile universale, che hanno gestito la formazione di 5 volontari attivi nel progetto “Comunità resiliente: territorio, il rispetto dell’ambiente e attività di protezione civile – Parco Monte Barro: ripartenza rilanciata”, che operano presso gli uffici di Protezione civile della Provincia di Lecco e in Villa Bertarelli per la sede del Parco Monte Barro a Galbiate.

Tra gli obiettivi della formazione civile sono stati trattati i temi delle forme di cittadinanza attiva finalizzati alla comprensione e approfondimento degli elementi di formazione civica partendo dalla conoscenza della Dichiarazione universale dei diritti umani e della Carta costituzionale e, quindi, dell’insieme dei principi, dei valori, delle regole e dei diritti e doveri in essa contenuti che costituiscono la base della civile convivenza e le regole che ciò comporta; il concetto di Difesa della Patria che attraverso il ragionamento sul senso della terminologia e sull’approfondimento del percorso storico e delle tappe normative viene calato nel contesto sociale odierno; la comunicazione interpersonale e la gestione dei conflitti finalizzata ad accompagnare i giovani a comprendere quanto la comunicazione sia elemento essenziale dell’esperienza quotidiana, nei rapporti tra singoli individui e a livello di gruppo di lavoro e un modulo dedicato alla dinamica dei conflitti riconoscendo il momento iniziale del loro insorgere, l’interazione con gli altri soggetti e la risoluzione costruttiva.

Sono state illustrate le norme legislative che regolano il sistema del Servizio civile, in primis la Carta di Impegno etico come patto tra la Presidenza del Consiglio, Dipartimento delle Politiche giovanili e del Servizio civile, la Provincia e gli Enti di accoglienza facenti parte della rete di Servizio civile, nonché approfonditi i traguardi di sviluppo del Millennio dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, documento con il quale l’Assemblea generale Onu ha approvato il programma d’azione 2015/2030, declinati e calati negli obiettivi specifici dei progetti di servizio civile della Provincia di Lecco.

Il corso ha avuto una partecipazione attiva in un clima generale positivo e si è concluso con un feedback di pieno apprezzamento e consapevolezza dei temi civici trattati da parte dei ragazzi.

servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione
servizio civile universale: formazione

Ultimo aggiornamento
29/07/2022, 09:46