Consiglio provinciale

Lunedì 19 febbraio 2024 ore 19.00

Affidati i lavori di pulizia fossi e banchine stradali

Previsti 140 mila euro per i due interventi.

Data: 1 Luglio 2022

pulizia fossi e banchine

Lo scorso 23 giugno sono stati affidati gli interventi straordinari di pulizia fossi e banchine stradali, lungo la rete di competenza provinciale, suddivisi in area nord e area sud, a tutela della sicurezza degli utenti della strada.

La gestione dell’infrastruttura viaria prevede infatti, con determinate periodicità, lo svolgimento di attività mirate e specifiche, tra cui il mantenimento in efficienza di fossi colatori, vasche di accumulo e banchine stradali/cunette nei casi di accumuli consistenti di materiale sciolto, derivante in parte dallo spargimento di cloruri effettuato nel periodo invernale per i trattamenti antigelo oppure dal trasporto di materiale sciolto (detriti, terreno, erba sfalciata) proveniente dalle aree marginali alla carreggiata stradale.

Le precipitazioni, agevolando la movimentazione di ingenti quantità di materiale solido, quali ghiaia, alberature e ramaglie da pendii e scarpate acclivi, trasportati a valle dal ruscellamento delle acque, provocano eccezionali piene di vallette e compluvi esistenti, compromettendo in larga parte la corretta efficienza di alvei e arginature esistenti lungo le strade di competenza provinciale.

Ne deriva pertanto la necessità di intervenire prontamente al ripristino delle originarie condizioni di efficienza di tombini, griglie, condotte di scarico, fossi, cunette e tombotti esistenti, a tutela dell’incolumità dei veicoli in transito e per mantenere in buono stato dell’intera infrastruttura viaria, evitando l’occlusione di tali manufatti, l’allagamento della sede stradale e, in casi estremi, la temporanea interdizione al transito.

La progressiva riduzione del personale cantoniere ostacola di fatto il regolare svolgimento dell’attività descritta, pertanto, allo stato attuale, la capacità di gestire l’infrastruttura viaria risulta notevolmente limitata, richiedendo allo stesso tempo, l’ausilio indispensabile di personale e mezzi provenienti da imprese specializzate.

I due interventi prevedono un costo di circa € 70.000 (oltre Iva) ciascuno.

La durata dei lavori è stimata in 120 giorni.

Ultimo aggiornamento
30/06/2022, 09:02