Piano territoriale di coordinamento provinciale: approvata la variante di adeguamento

Ora i Comuni potranno adeguare i propri Piani di governo del territorio.

Data: 30 Giugno 2022

Ortofoto Provincia di Lecco

Nella seduta del Consiglio provinciale del 20 giugno scorso è stata definitivamente approvata la variante, adottata nel settembre 2021, – di adeguamento del Piano territoriale di coordinamento provinciale – Ptcp alla legge regionale 31/2014 “disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del suolo degradato”.

La variante è stata concepita con lo scopo di fornire ai Comuni nel più breve tempo possibile gli strumenti operativi per l’adeguamento dei propri Piani di governo del territorio – Pgt.

La variante verrà a breve trasmessa alla Regione per la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Lombardia.

Dalla data di pubblicazione dell’avviso di approvazione definitiva sul Burl, gli atti di piano saranno efficaci e i Comuni potranno adeguare i loro strumenti urbanistici al Ptcp, secondo le tempistiche indicate dalla legge regionale 31/2014 (in occasione della prima scadenza del documento di piano successiva all’adeguamento del Ptcp o – per i Comuni con popolazione inferiore 2.000 abitanti – entro 24 mesi dall’adeguamento del Ptcp).

Ultimo aggiornamento
30/06/2022, 08:32