Rendicontate le sanzioni al Codice della strada

Sanzioni comminate nel 2021.

Data: 7 Giugno 2022

Sanzione codice della strada

L’articolo 142, comma 12-quater, del Nuovo Codice della strada (decreto legislativo 285 del 30 aprile 1992) come introdotto dalla legge 120 del 29 luglio 2010) ha previsto l’obbligo per gli enti locali di presentare annualmente e in forma telematica, entro il 31 maggio di ogni anno, una relazione contenente l’ammontare complessivo dei proventi relativi alle sanzioni comminate per violazioni al Codice della strada di propria spettanza, con l’illustrazione degli interventi realizzati con tali risorse.

Con decreto ministeriale 30 dicembre 2019 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero dell’Interno, ha approvato il modello contenente le informazioni richieste per la comunicazione sull’utilizzo dei proventi, il cui schema dovrà essere obbligatoriamente utilizzato

Con la Circolare Dait 21 del 20 aprile 2021, il Ministero dell’Interno ha fornito le istruzioni operative riguardanti l’inserimento  dei dati finanziari relativi alla rendicontazione da parte degli enti locali sull’utilizzo dei proventi relativi alle violazioni del Codice della strada nella piattaforma informatica della Direzione centrale della Finanza locale accessibile da parte di ogni ente interessato sul sito web della Direzione centrale della Finanza locale del Ministero dell’Interno, all’indirizzo https://finanzalocale.interno.gov.it/apps/tbel.php/login/verify.

Per quanto riguarda la compilazione e la trasmissione dei dati finanziari, sono state globalmente confermate le indicazioni fornite, per la dichiarazione dello scorso anno, con la Circolare Fl 14 del 9 luglio 2020.

Relazione anno 2021

Ultimo aggiornamento
07/06/2022, 08:29