Consiglio provinciale

Lunedì 16 gennaio 2023 ore 18.30

Piani viabili: aggiudicati i lavori di manutenzione straordinaria

Lungo le strade provinciali dei Circondari 1-2-3-4-7.

Data: 7 Giugno 2022

Circondari

Sono stati aggiudicati i lavori di manutenzione straordinaria dei piani viabili dei Circondari 1-2-3-4-7 per il 2022, per un importo netto contrattuale di € 388.673,64 (oltre Iva).

Lo stato generale delle pavimentazioni deve essere conservato e migliorato per adeguarsi agli standard di sicurezza e rumorosità sempre più restrittivi richiesti dall’utenza.

L’usura dei manti d’asfalto sulle strade soggette a maggior traffico giornaliero medio, tenuto conto delle elevate percentuali di veicoli pesanti in crescita, è particolarmente accelerata. Oltre ai volumi di traffico, i fattori che maggiormente determinano il deterioramento dei manti viabili sono gli agenti atmosferici, le operazioni di viabilità invernale e le manomissioni per posa/adeguamento sottoservizi

Questo progetto si prefigge lo scopo di ripristinare, riguardo alle pavimentazioni, le condizioni di sicurezza della circolazione in alcuni tratti di strade provinciali.

È stata effettuata una ricognizione lungo la rete stradale dei Circondari 1 Lecco, 2 Merate, 3 Oggiono, 4 Casatenovo e 7 Valle San Martino, individuando tratti stradali le cui pavimentazioni necessitano di interventi per il mantenimento di standard di sicurezza accettabili; purtroppo le risorse economiche disponibili ammontano a meno di un decimo di quelle calcolate con preventivo di massima per la messa in sicurezza delle pavimentazioni della rete stradale dei Circondari 1-2-3-4-7. Pertanto, gli interventi sono stati calibrati cercando di ottimizzare le poche risorse disponibili, selezionando i tratti più ammalorati tra quelli censiti e che richiedono urgente intervento.

Si tratta di interventi di contenimento e messa in sicurezza, in quanto le risorse non permettono di effettuare un risanamento profondo (ricostruzione dell’intera sottofondazione stradale), decisivo e che garantirebbe curabilità nell’ordine di decine di anni.

Il progetto prevede, in via sommaria, la fresatura degli strati di asfalto usurati, procedendo poi con la successiva riasfaltatura della piattaforma stradale di alcuni tratti particolarmente degradati e/o con condizioni di sicurezza compromesse lungo le strade provinciali dei Circondari 1-2-3-4-7.

 A completamento degli interventi di ripristino, l’appalto prevede l’onere in carico all’appaltatore di eseguire il rifacimento della segnaletica orizzontale di primo impianto (strisce di margine, attraversamenti pedonali, stop).

La durata dei lavori è stimata in 150 giorni.

Ultimo aggiornamento
06/06/2022, 13:32