Programma Gol: avviato il confronto con gli attori del territorio

Nuovo strumento per la gestione delle politiche attive del lavoro.

Data: 12 Aprile 2022

Patto

La Provincia di Lecco ha convocato il Tavolo provinciale di Networking, lo strumento di concertazione sul tema delle politiche attive del lavoro che vede la partecipazione di 35 operatori accreditati da Regione Lombardia per erogare servizi al lavoro e alla formazione che operano nel territorio lecchese.

L’incontro è stato promosso dal Consigliere delegato al Centro per l’impiego Carlo Malugani con l’obiettivo di avviare un primo confronto sulla proposta di Piano attuativo regionale relativo al Programma Garanzia occupabilità dei lavoratoriGol, approvata da Regione Lombardia il 25 febbraio scorso, secondo quanto previsto dal decreto del Ministero del Lavoro del 5 novembre 2021 che ha approvato l’adozione del Programma Gol su tutto il territorio nazionale per il quinquennio 2021-2025.

Gol rappresenta il nuovo strumento per la gestione delle politiche attive del lavoro finalizzate ad agevolare la transizione dei lavoratori nel mercato del lavoro e favorire l’erogazione di percorsi gratuiti di qualificazione/riqualificazione e reinserimento professionale per le persone alla ricerca di un nuovo impiego.

Tra i tanti obiettivi di Gol, emergono quelli di riformare il sistema delle politiche attive del lavoro in Italia, dare centralità ai livelli essenziali di prestazioni legati all’erogazione dei servizi per l’impiego su tutto il territorio nazionale e accrescere la prossimità dei servizi agli utenti, al fine di intercettare soprattutto le persone più fragili e svantaggiate, che necessitano, oltre ai tradizionali servizi per il lavoro, anche dell’attivazione della rete territoriale dei servizi (educativi, sociali, socio-sanitari). Gol mira anche a intercettare il maggior numero di persone inattive, a partire dai giovani Neet che non studiano, non si formano e non partecipano in alcun modo al mercato del lavoro.

Nei prossimi mesi il percorso di coinvolgimento degli utenti che potranno beneficiare di Gol passerà anche attraverso l’individuazione di punti informativi di contatto che saranno attrezzati capillarmente nel territorio provinciale.

Inoltre, è prevista la costituzione di presidi territoriali aggiuntivi rispetto alle sedi già esistenti dei Centri per l’Impiego di Lecco e Merate, e degli operatori privati accreditati ai servizi per il lavoro, dove gli utenti potranno beneficiare dei servizi di ricerca e accompagnamento al lavoro.

L’incontro promosso dalla Provincia ha raccolto un grande interesse da parte degli operatori accreditati, che hanno partecipato numerosi alla riunione. Ne è scaturito un confronto ricco e stimolante, tanto che la Direzione organizzativa VI – Lavoro e Centri per l’impiego si è subito fatta carico di trasmettere a Regione Lombardia numerosi quesiti riguardanti l’attuazione concreta del Programma Gol.

Il percorso di costituzione della rete territoriale si intensificherà a partire dalle prossime settimane mediante la costituzione di accordi con gli operatori accreditati e il coinvolgimento diretto degli altri attori locali che, a vario titolo, sono protagonisti del funzionamento del mercato del lavoro lecchese.

Ultimo aggiornamento
12/04/2022, 09:36