Consiglio provinciale

Lunedì 19 febbraio 2024 ore 19.00

Navigazione lago di Como: la Provincia di Lecco è già al lavoro per proposte concrete e realizzabili

Venerdì 29 aprile riunione operativa con i Comuni coinvolti dalla gestione governativa.

Data: 11 Aprile 2022

La Presidente Alessandra Hofmann

Venerdì 29 aprile la Provincia di Lecco ha convocato una riunione operativa sulla navigazione del lago di Como, alla quale sono stati invitati i Sindaci dei Comuni coinvolti dalla gestione governativa: Colico, Dervio, Bellano, Varenna, Lierna, Mandello del Lario, Abbadia Lariana, Lecco, Valmadrera e Oliveto Lario, oltre che l’Autorità di Bacino del Lario e dei laghi minori.

“La Provincia di Lecco è già da tempo al lavoro sul tema della navigazione del lago di Como – sottolinea la Presidente Alessandra Hofmann Nelle scorse settimane ho avuto modo di incontrare il Vice Ministro alle Infrastrutture Alessandro Morelli e il nuovo Gestore governativo navigazione laghi Italia Donato Liguori, insieme al Presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca. In quella sede abbiamo concordato di predisporre un dossier territoriale con le problematiche, gli sviluppi e le potenzialità, da sottoporre all’attenzione del Gestore governativo e del Ministero; un fatto non scontato, per il quale ringrazio il Vice Ministro Morelli per la disponibilità. Ho ritenuto perciò di fondamentale importanza avviare un confronto con i Comuni lecchesi coinvolti dalla gestione governativa per sviluppare un documento unitario, che raccolga le istanze del territorio su una tematica di fondamentale importanza, anche in ottica delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026.  In questi primi mesi di mandato amministrativo abbiamo focalizzato la nostra attenzione su proposte concrete e realizzabili, cercando di attuare quel metodo di lavoro e concertazione in grado di trovare soluzioni adeguate. Ora è arrivato il momento della sinergia: sono convinta che, grazie al lavoro di squadra e al supporto del Vice Ministro Morelli, riusciremo a fare molto per il nostro territorio, in attesa dall’auspicata regionalizzazione del servizio”.

Ultimo aggiornamento
15/04/2022, 08:13