Rete Natura 2000: il ruolo della Provincia di Lecco

15 i siti presenti sul territorio provinciale.

Data: 12 Febbraio 2022

Ambiente

Natura 2000 è la rete ecologica dell’Unione europea composta dai Siti di importanza comunitaria (Sic), dalle Zone di conservazione speciale (Zcs) e dalle Zone di protezione speciale (Zps), individuati in base alla direttiva Habitat (92/43/Cee) e alla direttiva Uccelli (79/409/Cee).

Scopo di Natura 2000 è conservare la biodiversità, attraverso la tutela di habitat e specie animali e vegetali indicati dalle direttive Habitat e Uccelli.

Natura 2000 in provincia di Lecco è costituita da 15 siti (ricadenti in 73 comuni), di cui 7 condivisi con le confinanti province di Como (3) e Bergamo (4).

Piani e interventi che direttamente o indirettamente interessano i siti di Rete Natura 2000, se non sono direttamente connessi e necessari alla gestione dei siti, sono sottoposti a valutazione per verificarne l’incidenza sui siti.

Regione Lombardia di recente, con deliberazione di giunta regionale 5523 del 19.11.2021 (Burl 46 del 19.11.2021), ha adeguato la procedura di valutazione d’incidenza alle Linee guida nazionali, che definiscono gli aspetti procedurali delle fasi di screening e di valutazione appropriata; inoltre ha semplificato l’iter individuando i casi in cui piani e interventi sono considerati prevalutati.

La Provincia di Lecco effettua la valutazione di incidenza di tutti gli atti dei Piani di governo del territorio (Pgt) e sue varianti, degli interventi ricadenti nei siti da essa gestiti (Zsc Grigna meridionale e Zps Grigne), dei progetti ricadenti sul territorio provinciale e sottoposti a valutazione di impatto ambientale ed esprime parere in merito alla valutazione di incidenza degli interventi proposti dagli enti gestori dei siti presenti sul territorio provinciale.

Rete Natura 2000

Natura 2000 è la rete ecologica presente nel territorio dell’Unione Europea composta da aree destinate alla conservazione della biodiversità, attr…

Ultimo aggiornamento
11/02/2022, 13:07