Consiglio provinciale

Lunedì 16 gennaio 2023 ore 18.30

Difensore civico territoriale: presentata l’attività svolta nel 2021

Le pratiche trattate dall'avvocato Paola Sgarbi sono state 41.

Data: 2 Dicembre 2021

Difensore civico territoriale

Nella mattinata di ieri, mercoledì 1 dicembre, si è svolto un nuovo incontro in videoconferenza con i Comuni del territorio, organizzato dal Difensore civico territoriale della Provincia di Lecco, avvocato Paola Sgarbi, per presentare l’attività svolta nel 2021.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti dei seguenti enti: Comuni di Airuno, Barzanò, Carenno, Casatenovo, Cassago Brianza, Civate, Colico, Cremella, Esino Lario, La Valletta Brianza, Lecco, Lomagna, Malgrate, Olginate, Valmadrera, Valvarrone, Ufficio scolastico provinciale.

Il Difensore civico ha elencato le materie che hanno interessato le pratiche trattate quest’anno, ha illustrato il metodo seguito e ha esposto brevemente i casi interessanti trattati quest’anno, che hanno coinvolto, oltre ai Comuni, anche l’Autorità di Bacino, l’Ufficio scolastico provinciale e la società Lario Reti Holding.

Le pratiche trattate sono state 41, di cui 24 definite/archiviate, che hanno riguardato le seguenti tematiche:

  • tutela del diritto di accesso agli atti
  • viabilità e lavori pubblici
  • verde pubblico
  • inquinamento acustico e ambientale
  • demanio
  • pubblici servizi
  • edilizia convenzionata
  • urbanistica

I presenti hanno apprezzato l’iniziativa, hanno espresso soddisfazione per il servizio di difesa civica, ritenuto molto utile, e hanno ringraziato il Difensore civico per la preziosa attività svolta, che ha portato alla risoluzione positiva di diversi casi.

Il Difensore civico territoriale, previsto dal Testo unico degli enti locali e dallo Statuto della Provincia di Lecco, viene eletto dal Consiglio provinciale con il compito di garantire e tutelare i cittadini nei confronti della pubblica amministrazione, assicurando la legittimità, l’imparzialità e il buon andamento dell’azione amministrativa; l’intervento del Difensore civico, anche dietro richiesta degli enti, può evitare l’insorgere di controversie e aiutare sia l’Amministrazione pubblica e sia il cittadino a trovare soluzioni condivise.

Ultimo aggiornamento
02/12/2021, 16:09