Lecco, 24 settembre 2020 – Nella mattinata di oggi, nella sala del Consiglio della Provincia di Lecco, si è riunito il primo tavolo di europrogettazione sui temi ambientali, nell’ambito del progetto Lombardia Europa 2020.

Alla presenza del Vice Presidente della Provincia di Lecco Bruno Crippa, si sono ritrovati tecnici e amministratori locali del territorio coordinati e seguiti dall’esperta in europrogettazione Maria Luisa Venuta, selezionata nell’ambito dell’iniziativa che punta a istituire 12 Uffici Europa d’Area Vasta in tutta la Regione per supportare i Comuni a mettersi in rete per cogliere le opportunità messe a disposizione dai finanziamenti europei.

Uno dei tavoli di lavoro su cui cominceranno a concentrarsi i primi Comuni lecchesi che hanno deciso di aderire al progetto è dedicato all’ambiente.

Nel primo dei 10 incontri previsti le ipotesi di lavoro emerse hanno riguardato la mobilità sostenibile, la manutenzione e la valorizzazione del territorio, in particolare delle risorse boschive, della riqualificazione degli edifici per il miglioramento dell’efficienza energetica.

Hanno partecipato esponenti della Provincia e del Comune di Lecco, amministratori e tecnici dei Comuni di Cernusco Lombardone, Dolzago, Ello, Missaglia, Osnago, Rogeno, dell’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese e del Gal 4 Parchi Lecco e Brianza.

Entro l’anno, a cura di Anci Lombardia, partiranno tavoli di europrogettazione anche in tutti gli altri territori lombardi.

“Dopo il periodo di lock down dovuto all’emergenza sanitaria Covid-19 – commenta il Vice Presidente della Provincia di Lecco Bruno Crippa – oggi abbiamo ripreso le attività del progetto Lombardia Europa 2020 con il percorso formativo dedicato all’ambiente. I successivi incontri si terranno con modalità mista distanza-on line e presenza. La finalità dei percorsi è quella di arrivare alla definizione di progetti da candidare sui prossimi bandi europei, partendo dalle idee emerse negli incontri finora effettuati”.

Il progetto Lombardia Europa 2020 è realizzato da Regione Lombardia, Anci Lombardia e Provincia di Brescia e finanziato dal Fondo sociale europeo con servizi di formazione e accompagnamento per gli enti locali, utili al reperimento di finanziamenti per i Comuni e le Province, all’interno dell’attuale programmazione 2014-2020 e per la futura programmazione della Commissione europea 2021-2027.