Lecco, 28 luglio 2020 – Il lago, il cielo, un giardino fra i più belli d’Italia: questa la cornice del concerto Il soffio della musica che si terrà giovedì 6 agosto alle 21.00 a Villa Monastero di Varenna.

Il concerto è la prima puntata del progetto Il canto del vento sul lago – Suoni, colori, profumi a Villa Monastero promosso dalla Provincia di Lecco in collaborazione con l’associazione Res Musica con la direzione artistica di Angelo Rusconi. Come suggerisce il nome, è un progetto di ampio respiro che si svilupperà nel tempo con esperienze multisensoriali in cui musica, arte, natura si intrecciano a raccontare questo angolo incantato del lago di Como: dalla destinazione monastica originaria alla trasformazione in casa privata, ai personaggi che hanno frequentato Varenna e il lago, senza dimenticare il paesaggio, il giardino con i suoi colori e profumi, le collezioni e le mostre che animano la Casa Museo. Ogni incontro viene così a costituire un capitolo di un ideale libro sulla Villa da vivere in prima persona insieme ad artisti presenti sulla scena internazionale.

Max De Aloe, in solo con le sue armoniche sostenute da interventi elettronici, conduce gli ascoltatori a immergersi nel mondo quasi fatato di uno strumento musicale evocativo. Racconti e suoni per un progetto musicale intimistico, a tratti sussurrato che, partendo dal jazz, ci accompagna in vari spazi della musica: un viaggio sonoro che è quasi una favola suonata tra jazz, musica brasiliana, tango, fino ad arrivare a suggestioni del Medio Oriente, senza dimenticare qualche sorprendente incursione in territorio classico.

Max De Aloe è oggi uno dei più attivi armonicisti jazz in Europa. Ha all’attivo tredici album come leader e una trentina come ospite, concerti in solo, colonne sonore, collaborazioni con poeti, scrittori e registi quali Lella Costa, Marco Baliani, Oliviero Beha. Si è esibito in festival e rassegne in diversi Paesi, tra cui Germania, Francia, Danimarca, Sud Africa, Brasile, Cina. Ha tenuto lezioni di tecnica di improvvisazione all’Accademia d’Arti e Mestieri dello Spettacolo del Teatro alla Scala e al corso di Sociologia dell’Università Bicocca di Milano sul rapporto tra musica e turismo culturale. Dal 2016 è docente ai seminari estivi di Nuoro Jazz.

I posti disponibili per il concerto sono limitati: è pertanto obbligatoria la prenotazione via e-mail, entro mercoledì 5 agosto, all’indirizzo villa.monastero@provincia.lecco.it.

In caso di maltempo il concerto verrà rinviato.

Il concerto sarà preceduto alle 20.00 da una visita guidata a cura del Conservatore della Casa Museo, Anna Ranzi, organizzata in gruppi composti da un massimo di 10 persone. Il costo dell’ingresso è di 10 euro.

Ad agosto Casa Museo e Giardino botanico saranno aperti tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.30.

Per informazioni: www.villamonastero.eu, www.facebook.com/villamonasterolc, www.instagram.com/villamonastero.




Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.