In occasione del Giorno della Memoria, la giornata istituita per ricordare le vittime dell’Olocausto e delle leggi razziali e che viene celebrata ogni anno il 27 gennaio, il Comune di Lecco, in collaborazione con la Provincia di Lecco e la Camera di Commercio di Lecco,  organizza una serie di appuntamenti dedicati proprio alla memoria.

Il percorso inizia domenica 27 alle 9 ad Acquate, in via Resegone, dove verranno posate due “Pietre d’Inciampo” in ricordo di Lino Ciceri e Pietro Ciceri, padre e figlio partigiani lecchesi che hanno perso la vita nei campi di concentramento, a Fossoli il primo, in Germania il secondo.

Si prosegue alle ore 21 in Sala Don Ticozzi con la narrazione di tre differenti situazioni di conflitto e persecuzione a cura di Federico Bario, accompagnate da musiche ebraiche e yiddish grazie alla chitarra di Maurizio Aliffi e al clarinetto basso di Simona Mauri.

Il ricordo della Shoah proseguirà poi fino ad aprile in un percorso nato per “ricordare” e approfondire questa triste pagina della nostra storia e per trasmettere alle giovani generazioni quella sensibilità verso la vita e verso un passato, che è necessario conoscere.