Sabato 23 settembre a Galbiate si terrà un importante appuntamento in occasione del trentennale di attività del Gruppo comunale di Protezione Civile e della ricorrenza di San Pio da Pietrelcina, Patrono della Protezione Civile italiana, in collaborazione con la Provincia di Lecco, il Comune di Galbiate, il locale Gruppo comunale e il Comitato provinciale di Coordinamento delle Organizzazioni del Volontariato di Protezione Civile.

Alle 17.00, in piazza Cesare Golfari, è previsto il ritrovo dei mezzi e dei volontari di Protezione Civile della provincia di Lecco, con la presentazione dell’attività di prevenzione svolta quotidianamente dalle Organizzazioni di Volontariato, nell’ambito del Sistema provinciale della Protezione Civile per la sicurezza del territorio.

Alle 18.00, presso la Chiesa parrocchiale San Giovanni Evangelista, si terrà la cerimonia religiosa e civile di celebrazione del Patrono della Protezione Civile italiana, San Pio da Pietrelcina, con il seguente programma:

  • ore 18.00: Santa Messa
  • ore 19.00: ritrovo di volontari, simpatizzanti e automezzi della colonna mobile in piazza Don Gnocchi, commemorazione del Patrono San Pio da Pietrelcina e benedizione del campo e degli automezzi
  • ore 19.15: partenza del corteo di volontari e automezzi attraverso le vie del paese fino alla nuova sede operativa in via Gramsci
  • ore 19.30: inaugurazione della nuova sede operativa, proiezione del filmato sui 30 anni di Protezione Civile a Galbiate, saluti delle autorità

Il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano commenta con soddisfazione: “La celebrazione del Patrono della Protezione Civile italiana rappresenta un momento solenne di raccoglimento che ci permette anche di fare una riflessione su quanto importanti siano la coesione e la sinergia tra le istituzioni e il mondo del volontariato. Esprimo il mio personale ringraziamento ai nostri volontari, fondamentale e insostituibile risorsa del sistema di Protezione Civile, che costantemente vigilano sul territorio e sui cittadini”.