Lecco, 20 luglio 2017 – Oggi il Segretario e Direttore Generale della Provincia di Lecco Amedeo Bianchi ha presentato le dimissioni dal servizio a far data dal 31 agosto prossimo.

Dal 1° settembre infatti Bianchi assumerà il ruolo di Magistrato Consigliere della Corte dei conti del Veneto, a seguito della nomina con Decreto del Presidente della Repubblica del 5 giugno scorso.

Nato a Napoli nel 1963 e residente nel milanese, Bianchi è Segretario Generale e Direttore Generale della Provincia di Lecco dal 9 novembre 2009, nominato dall’allora Presidente Daniele Nava, confermato nel giugno 2014 dal Presidente facente funzioni Stefano Simonetti e nell’ottobre 2014 dall’attuale Presidente Flavio Polano.

Dal settembre 2014 Bianchi ha ricoperto anche la carica di Segretario e Direttore Generale della Comunità Montana Valsassina.

Segretario comunale in ruolo dall’agosto 1991 con prima sede di titolarità al Comune di Segusino (Treviso) e successivamente in diversi Comuni delle province di Bergamo, Cremona, Lucca, Pisa, Milano, Como, Monza Brianza e Lecco.

A breve il Ministero dell’Interno pubblicherà l’avviso che consentirà al Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano di individuare il sostituto del professor Bianchi.