Consiglio provinciale

Lunedì 16 gennaio 2023 ore 18.30

Sp 65 di Esino Lario: inviato in Regione Lombardia il progetto preliminare di sistemazione e messa in sicurezza

Data: 16 Novembre 2015

Lecco, 16 novembre 2015 – A Villa Locatelli il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano e il Consigliere provinciale delegato ai Lavori Pubblici e alla Viabilità Rocco Cardamone hanno incontrato il Sindaco di Esino Lario Pietro Pensa e l’Assessore del Comune di Varenna Paolo Ferrara.

L’incontro segue quello dello scorso 13 luglio per la pianificazione di un intervento straordinario sulla strada provinciale 65 che da Varenna sale a Esino Lario e prosegue verso la Valsassina, per la sistemazione del fondo stradale e la messa in sicurezza dei parapetti, che da anni versano in stato di abbandono.

Al termine dell’incontro la Provincia di Lecco, la Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, i Comuni di Cortenova, Esino Lario, Parlasco, Perledo e Varenna hanno inviato al Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, all’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte e al Sottosegretario Daniele Nava il progetto preliminare di sistemazione e messa in sicurezza della strada provinciale 65.

“Questa arteria carrozzabile che attraversa il gruppo delle Grigne collegando il Lago di Como alla Valsassina commenta il Presidente Polanorappresenta per il nostro territorio un collegamento di elevata attrattività turistica che deve rientrare nell’alveo di strada a interesse regionale ed è strategicamente importante per lo sviluppo economico dell’intera Val d’Esino e Riviera. Siamo fiduciosi di contare sul sostegno di Regione Lombardia e abbiamo anche invitato il Presidente Maroni per una presa di conoscenza diretta di questo stupendo angolo lecchese e lombardo”.

“Si tratta di un intervento necessario per garantire le attività economiche e turistiche della zona, anche in vista del raduno mondiale di Wikimania, che nel giugno 2016 richiamerà a Esino Lario e sul territorio migliaia di appassionati della famosa enciclopedia on line Wikipedia – sottolinea il Consigliere provinciale CardamoneLa Provincia di Lecco, con la propria struttura tecnica e la stazione unica appaltante, si farà carico di tutte le attività di progettazione, appalto e direzione lavori, raccordandosi con i Comuni interessati. I lavori dovranno essere completati entro la primavera 2016: questo costituirà un primo significativo intervento al quale, ci si augura, possano seguirne altri nel prossimo futuro”.

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:00