Consiglio provinciale

Mercoledì 27 marzo 2024 ore 18.30

In Provincia tavolo istituzionale per lo sviluppo del territorio

Data: 9 Novembre 2015

Lecco, 9 novembre 2015 – Presso la sede della Provincia di Lecco, per iniziativa della Provincia e del Comune di Lecco, si sono incontrati i rappresentanti della Camera di Commercio, del Network Occupazione, delle associazioni imprenditoriali e delle organizzazioni sindacali lecchesi allo scopo di attivare un tavolo istituzionale per definire le linee d’intervento sui temi dello sviluppo locale, a partire da quelli legati al lavoro e alle politiche sociali, tenendo conto dell’evoluzione del quadro normativo e della necessità di definire i rapporti con Regione Lombardia attraverso la stipula di un’apposita convenzione.

Per la Provincia di Lecco hanno preso parte all’incontro il Presidente Flavio Polano, il Vice Presidente con delega al Lavoro Giuseppe Scaccabarozzi, il Dirigente del Settore Lavoro Roberto Panzeri e il Coordinatore dell’Unità di gestione crisi aziendali Matteo Sironi; per il Comune di Lecco è intervenuto l’Assessore alle Politiche sociali, Casa e Lavoro Riccardo Mariani.

Hanno inoltre partecipato il Segretario generale della Camera di Commercio di Lecco Rossella Pulsoni con il funzionario Daniele Rusconi; il Direttore di Confindustria di Lecco e Sondrio, nonché Presidente di Network Occupazione, Giulio Sirtori con il funzionario Riccardo Confalonieri; il Direttore dell’API Lecco Mauro Gattinoni con il responsabile delle relazioni industriali Mario Gagliardi; il Presidente di ANCE Lecco Sergio Piazza con il Direttore Paolo Cavallier; il Presidente di Confcommercio Lecco Giuseppe Ciresa con il Direttore Alberto Riva; il Vice Presidente di Confartigianato Lecco Davide Riva con il Direttore Vittorio Tonini; il funzionario sindacale della CNA Como Lecco Antonio Recagni; il Presidente di Confesercenti Lecco Lionello Bazzi; il Presidente di Confcooperative Lecco Gabriele Marinoni; il componente del Consiglio direttivo di CDO Lecco Gianni Menicatti; il Segretario generale della CGIL Lecco Wolfango Pirelli; il componente della Segreteria della CISL Monza Brianza Lecco Francesco Di Gaetano; il Segretario UILP Lecco Giacomo Arrigoni.

L’incontro ha fatto emergere l’esigenza di valorizzare le potenzialità del territorio e di contribuire ad arricchire di nuovi contenuti la convenzione tra Provincia di Lecco e Regione Lombardia, che includa anche le azioni sulla gestione dei servizi per l’impiego e delle politiche attive del lavoro che la Provincia di Lecco sta realizzando in sinergia con gli attori presenti all’incontro.

C’è infatti il rischio che vada disperso, con il possibile trasferimento alla Regione delle competenze dei Centri per l’impiego, il peculiare patrimonio di esperienze e di buone prassi che il territorio lecchese ha saputo esprimere sui temi del lavoro.

I partecipanti all’incontro hanno pienamente concordato sulla proposta della Provincia di Lecco e del Comune di Lecco di dare vita al tavolo istituzionale inteso come strumento di confronto e di elaborazione di strategie per il futuro, non solo per presidiare le politiche del lavoro, ma anche per mantenere e sviluppare la rete dei servizi relativi al Polo di eccellenza, al Collocamento dei disabili e delle fasce deboli, e al Centro risorse donne.

Il nostro territorio – commenta il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polanoha una lunga e consolidata tradizione in tema di relazioni industriali e politiche del lavoro, tanto da aver creato importanti strumenti di concertazione come il Network Occupazione, Leccolavoro e il Polo di eccellenza del mercato del lavoro, spesso presi a modello da altre Province lombarde. Regione Lombardia ha valorizzato la sperimentazione intrapresa a Lecco per alcuni interventi in tema di politiche attive del lavoro poi estesi a tutto il territorio regionale. Alla luce del nuovo quadro normativo sui temi del lavoro, peraltro ancora in fase di definizione, è fondamentale che il sistema Lecco si ricompatti e rilanci l’azione su questi temi, per esprimere con forza una visione d’insieme da portare avanti nel confronto con Regione Lombardia”.

Questa iniziativa di costituire un tavolo permanente del lavoro – aggiunge l’Assessore del Comune di Lecco Riccardo Mariani vuole esprimere la volontà del Comune di Lecco di contribuire a delineare un pensiero e a prefigurare uno scenario strategico territoriale sulle politiche del lavoro. Noi crediamo, infatti, che il compito della politica sia quello di pensare e agire non solo nel breve periodo, ma di dare altresì una visione e fornire un supporto per affrontare le sfide del futuro in un’ottica di rete e sistema con le parti imprenditoriali e sociali. Questo è il tempo delle scelte giuste nel momento sbagliato e noi non dobbiamo perdere l’opportunità di lavorare bene insieme nell’interesse del nostro territorio. In quest’ottica, rientrano a pieno titolo anche gli Stati generali del Welfare che si terranno a Lecco dal mese di gennaio 2016 e che avranno come tema iniziale proprio quello del lavoro”.

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:26