Mercoledì 4 novembre alle ore 18.00, nella Sala Consiliare della Provincia di Lecco, è convocato un incontro con il Volontariato di Protezione Civile, a cui sono stati invitati anche i Sindaci e i Presidenti delle Comunità Montane e Parchi del territorio aventi un proprio Gruppo di Protezione Civile, estendendo l’invito anche ai loro Coordinatori, oltre ai presidenti delle Associazioni di Volontariato di livello provinciale e di livello nazionale quali ANPAS, Croce Rossa Italiana, Soccorso Alpino – XIX Delegazione Lariana e A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani.

I temi oggetto di discussione saranno l’aggiornamento sulle attività del Comitato di Coordinamento delle Organizzazioni del Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Lecco, la normativa regionale sulla modalità di funzionamento dei comitati di coordinamento del volontariato e di designazione dei rappresentanti delle organizzazioni di volontariato per la consulta regionale del volontariato, le future attività a livello provinciale, condividendo le strategie per la prevenzione e la sicurezza del territorio.

Secondo la legge regionale 16 del 2004 il Presidente della Provincia è autorità di Protezione Civile e responsabile dell’organizzazione generale dei soccorsi a livello provinciale ed è anche responsabile della comunicazione alla popolazione e agli organi di informazione.

“L’incontro – commenta il Consigliere provinciale delegato alla Protezione Civile Sergio Brambillarisponde al costante impegno della Provincia di Lecco per assicurare in efficienza il Sistema provinciale della Protezione Civile, rilanciando con forza le attività e le competenze attribuite, trattandosi di temi che hanno un diretto impatto sui cittadini e sulle infrastrutture, a garanzia del bene comune. Il livello provinciale rappresenta il modello di gestione che non può prescindere da un forte coordinamento delle attività svolte dai Comuni e dagli Enti, in accordo con la programmazione del Sistema regionale di Protezione Civile. Rivolgo il mio ringraziamento ai circa 2.000 volontari della Protezione Civile della provincia di Lecco e ai loro Coordinatori e Presidenti per l’insostituibile opera, riscontrando con soddisfazione il costante aumento del numero dei cittadini che aderiscono alla Protezione Civile, costituendo in particolare per i Comuni e per la Provincia una risorsa importante e una forza su cui poter contare per le attività di prevenzione e in caso di emergenza”.