Lecco, 21 agosto 2015 – Continuano a Villa Monastero di Varenna le iniziative programmate dalla Provincia di Lecco in occasione di Expo 2015.

E’ in corso la mostra dedicata alle Vie d’acqua tra ‘800 e ‘900: immagini del Lario e dell’Adda nelle collezioni private lombarde, che presenta una ricca raccolta di dipinti (più di cento) provenienti da collezioni private lecchesi e lombarde. La mostra è stata prorogata fino al 20 settembre nelle sale della Casa Museo di Villa Monastero e illustra il suggestivo paesaggio lariano, con specifico riferimento al ramo lecchese e al fiume Adda. Le opere sono frutto di importanti e significativi autori lombardi che hanno lavorato nel territorio lecchese nel corso dell’Ottocento e del Novecento: quadri di Gozzi, Canella, Carcano, Prinetti, Lelli, Jotti, Calvi, Spreafico, Grubicy, Cressini, Poma, Bezzi si affiancano a un cospicuo numero di Pizzi, Todeschini, Sora, Gennai, Zago, Monti, Castiglioni, Mozzanica fino ad arrivare ai bellanesi Vitali.

E’ inoltre possibile visitare fino al 31 ottobre nella sala Nera di Villa Monastero la mostra documentaria Michelangelo Guggenheim (1837-1914): antiquario, mercante d’arte, collezionista, progettista di allestimenti e oggetti d’arte decorativa che illustra la figura di Moisè Michelangelo Guggenheim, il più grande antiquario e mercante d’arte attivo a Venezia nella seconda metà dell’Ottocento, curata da Alice Martignon. Attraverso inediti documenti, fotografie, lettere, pubblicazioni, articoli di giornale, oggetti della collezione (disegni, incisioni, stampe, manufatti e frammenti di tessuto) ne svela le vicende biografiche e l’opera, che spaziò dal commercio di opere e oggetti antichi e moderni al collezionismo, all’imprenditoria, alla progettazione di allestimenti e manufatti d’arte decorativa, senza escludere le imprese del celebre personaggio nella veste di promotore dell’istruzione artistico-industriale, conoscitore, storico e filantropo.

La Casa Museo rimarrà aperta nei seguenti orari:

  • fino al 31 agosto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19
  • dal 1° settembre al 4 ottobre da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19
  • dal 5 ottobre al 1° novembre giovedì dalle 13 alle 18; venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 18

Giovedì 17, venerdì 18 e la mattina di sabato 19 settembre il Giardino Botanico e la Casa Museo resteranno chiusi per il 61° Convegno di Studi Amministrativi.

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio il Giardino Botanico e la Casa Museo saranno aperti sabato 19 settembre dalle 15 alle 23 e domenica 20 settembre dalle 9.30 alle 19; il biglietto di ingresso intero per entrambe le giornate sarà di 4 euro anziché 8 euro.

Per maggiori informazioni: www.villamonastero.eu.