In riferimento alla lettera del Presidente di Legambiente Lecco Pierfranco Mastalli e ai conseguenti articoli pubblicati sulla stampa, il Presidente della Provincia Daniele Nava desidera precisare quanto segue:

“Il Settore Viabilità e Grandi Infrastrutture della Provincia di Lecco ha autorizzato il transito sulla Strada Provinciale 72, dallo svincolo della SS 36 in località Piona di Colico fino alle strade comunali di Dervio, per consentire al mezzo il raggiungimento del cantiere nautico. In tale tratto non si è registrato alcun disagio di rilievo, se non correlato al blocco lungo la SS 36.

Mi risulta inoltre che nei mesi trascorsi sono stati effettuati, nelle ore notturne, altri transiti analoghi senza ripercussioni sulla viabilità di competenza provinciale. Nel caso specifico ANAS ha negato, per ragioni logistiche, il transito in orario notturno.

Per quanto riguarda il suo suggerimento di utilizzare il trasporto lacuale, le segnalo che nel corso dell’ultima Conferenza dei Servizi per la realizzazione del porto e del rimessaggio battelli in località Paré di Valmadrera, l’Assessore alla Mobilità, Trasporti e Protezione Civile della Provincia di Lecco, Franco De Poi, ha esplicitamente chiesto di inserire nel progetto la possibilità di avvicinamento al lago dei mezzi con carichi eccezionali, prevedendo il necessario consolidamento della zona.

Dagli articoli apparsi sulla stampa il suo suggerimento ha più il sapore della promozione della mostra allestita da Legambiente prima a Lecco, in Comune, e ora a Bellano”.