Oggi presso la Provincia di Lecco si è tenuta una riunione convocata dall’Assessore ai Trasporti e Mobilità Franco De Poi, a cui sono stati invitati a partecipare gli amministratori dei Comuni e dei referenti dei cittadini che hanno condotto la raccolta firme, interessati dalla linea D25 che collega Dervio alla Valvarrone.

L’incontro si inserisce nell’ambito del tavolo di confronto aperto nelle scorse settimane dalla Provincia di Lecco per trovare la soluzione ottimale alle esigenze di mobilità degli abitanti della Valvarrone, nell’ambito di un complesso e articolato sistema della programmazione del servizio di trasporto pubblico, anche in considerazione delle risorse sempre più ridotte.

“L’incontro odierno – commenta l’Assessore De Poiha consentito di condividere e trovare con i Comuni interessati una soluzione da tutti cercata e auspicata: vengono infatti sostituite una corsa in salita e una corsa in discesa, per inserire una nuova coppia di corse proprio nella fascia oraria della mattina di maggiore interesse per i cittadini, anche per consentire e facilitare le attività ordinarie, come fruire dei servizi dell’ambulatorio medico a Dervio. La collaborazione e la sinergia positiva tra Provincia, Comune e cittadini hanno permesso di lavorare assieme e dare una risposta positiva e concreta alle richieste. Voglio quindi ringraziare i Sindaci dei Comuni per la collaborazione dimostrata e la struttura tecnica dell’Assessorato per l’impegno profuso con la Società Lecco Trasporti, ma ricordo che la riorganizzazione imposta al servizio è la conseguenza della riduzione delle risorse assegnate alla Provincia per servizi essenziali quali il trasporto pubblico. La Provincia dimostra ancora una volta di svolgere un servizio essenziale e necessario per migliaia di persone che ogni giorno prendono l’autobus per recarsi a scuola e al lavoro”.

Nei prossimi giorni verrà condotto uno specifico sopralluogo tecnico a Tremenico per verificare la disponibilità di un’adeguata area di sosta e stallo, da individuare preventivamente alla effettiva attuazione delle modifiche indicate.