Nei giorni scorsi, presso il Settore Protezione Civile, Trasporti e Mobilità della Provincia di Lecco, si è svolto un incontro convocato dall’Assessore Franco De Poi per condividere e definire le possibili soluzioni di gestione delle situazioni di criticità per la mobilità su gomma lungo la SS 36 del Lago di Como e dello Spluga, legate ai lavori in corso nella galleria Monte Piazzo.

I rappresentanti di Provincia di Lecco, Provincia di Sondrio, ANAS, Prefettura di Sondrio, Polizia Stradale di Lecco hanno condiviso l’attuale impostazione e le modalità operative di attivazione della Linea Verde lungo la SS 36 le domeniche e i giorni festivi. L’orario invernale dalle 15.00 alle 22.00 rimarrà in vigore fino a domenica 24 marzo, mentre domenica 31 marzo (Pasqua) entrerà in vigore l’orario estivo dalle 16.00 e 23.00, valido anche lunedì 1 aprile (dell’Angelo) e mercoledì 1 maggio.

ANAS ha confermato la piena funzionalità di tutti i pannelli a messaggio variabile lungo la SS 36. “Riteniamo fondamentale – commentano gli Assessori provinciali di Lecco Franco De Poi e di Sondrio Filippo Compagnoni – la piena funzionalità dei pannelli a messaggio variabile, in quanto è assolutamente necessario dare piena e preventiva comunicazione all’utenza in merito a turbative viabilistiche o altre necessità”.

Inoltre ANAS ha fornito un nuovo e importante aggiornamento in merito al miglioramento delle condizioni di sicurezza per l’utenza lungo la SS 36 con l’installazione, da marzo 2013, di nuove telecamere sulle piazzole di sosta o in prossimità delle stesse anche per prevenire spiacevoli episodi di abbandono rifiuti. “Riteniamo fondamentale – proseguono gli Assessori De Poi e Compagnoni – attuare tutto quanto necessario per scoraggiare l’abbandono di rifiuti in prossimità delle piazzole lungo la SS 36: l’attenzione deve restare alta anche ai fini della tutela degli utenti della strada”.