Inaugurazione mostra Gaetano Orazio

Giovedì 23 maggio ore 17.00 Villa Monastero di Varenna

Grande successo per Mete e Sapori del Lago di Como

Data: 24 Settembre 2012

Grande successo di pubblico alla terza edizione di Mete e Sapori del Lago di Como, organizzata nell’ambito del Festival Immagimondo, in collaborazione con il Sistema Turistico Lago di Como, il Consorzio Terre Alte e il Consorzio IGT Terre Lariane.

L’iniziativa si è svolta sabato 22 e domenica 23 settembre in piazza Cermenati a Lecco con apertura al pubblico dalle 10 alle 20. I 16 operatori turistici, le 8 aziende afferenti al Consorzio Terre Alte, il Consorzio IGT Terre Lariane e l’Associazione della Pecora Brianzola, ospiti della manifestazione, hanno avuto modo di presentare le loro attività e vendere i loro prodotti.

I due giorni dedicati alle eccellenze del Lago di Como sono stati preceduti, come negli anni passati, da un momento di confronto con le Istituzioni e le Associazioni di Categoria; venerdì 21 settembre presso la sede di Confcommercio Lecco si è tenuta la Tavola Rotonda Lago di Como: un brand vincente. Come eravamo, come siamo e come saremo, con la partecipazione dell’Assessore regionale Giulio De Capitani. L’incontro è iniziato con una analisi tecnica durante la quale sono stati evidenziati alcuni importanti dati statistici: i flussi del 2003, ovvero prima della nascita del Sistema Turistico, e del2011, a 7 anni di distanza. I dati hanno evidenziato un corposo aumento degli arrivi e delle presenze anche se, in particolare per quanto riguarda laProvincia di Como, il dato risente della maggiore efficienza nella raccolta dei dati, quindi la performance non è nella realtà così elevata. Maggiore robustezza hanno invece gli indici sulla permanenza media e sul tasso di notorietà. Quest’ultimo infatti ci consente di stabilire con certezza la crescita del gradimento del Lago di Como nei mercati esteri. In particolare laprovincia di Lecco subisce un impatto positivo con l’unione alla provincia di Como, portandola a registrare una crescita notevole delle presenze straniere. La permanenza media sul Lago di Como subisce una contrazione da ricondurre però a un fenomeno generale. Per quanto concerne l’accoglienza il dato più significato è l’aumento dello standard minimo dei posti letto e l’esplosione dell’offerta B&B.

L’Assessore al Turismo Fabio Dadati ha dato inizio al dibattito in presenza del Presidente di Confcommercio, Giuseppe Ciresa, dell’Assessore al Turismo del Comune di Lecco, Armando Volontè, dell’ex Assessore al Turismo della Provincia di Como, Achille Mojoli, del delegato al Turismo di Confindustria Lecco, Ercole Crippa e del Presidente del Consorzio Turistico dell’Alto Lago, Luciano Bettiga. L’elemento più importante è risultato essere la necessità di continuare con il Sistema Turistico, indipendentemente da come verranno riformate le Province. Non è mancato anche qualche elemento di criticità sul quale occorre intervenire affinché si possa predisporre di un vero strumento operativo del Sistema in grado di portare avanti le linee guida degli attori pubblici e privati coinvolti nella gestione del Sistema Turistico Lago di Como.

Nel corso della mattinata di sabato è stata presentata un’importante iniziativa organizzata dall’assessorato al Turismo della Provincia di Lecco: la Borsa Locale del Turismo, in programma i prossimi 22 e 23 ottobre, con lo scopo di far incontrare gli operatori del territorio per creare un data base di informazioni utili al turista amante delle escursioni e per definire dei pacchetti turistici, legati al tema della mobilità dolce, da porre sul mercato. Si è precisato come una struttura ricettiva può far parte del circuito in questione dotandosi di particolari servizi da offrire al trekker, ottenendo la qualifica di walking hotel; la stessa opportunità è offerta alle aziende di servizi.

Soddisfazione anche per le iniziative di domenica, che hanno visto una buona partecipazione alle due visite guidate gratuite alla città di Lecco, alla premiazione e alla consegna del Trofeo Mondonico al miglior equipaggio 2012 della Regata delle Lucie, organizzata dal Gruppo Manzoniano Lucie, in collaborazione con la Provincia di Lecco. 

Gli operatori enogastronomici e turistici hanno espresso soddisfazione per le due giornate di aperturaal pubblicosia per quanto concerne l’organizzazione sia per il notevole afflusso di pubblico, molto superiore alle aspettative, in particolare nel corso della giornata di sabato.

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:28