il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso Italia Lavoro S.p.a. ha promosso per l’anno 2012 Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale’ – AMVA, un Programma che  intende promuovere l’applicazione del contratto di apprendistato, per incrementare i livelli occupazionali dei giovani nel mercato del lavoro italiano.

In particolare l’obiettivo è quello di sostenere e diffondere gli strumenti volti a favorire la formazione on the job e l’inserimento occupazionale di giovani che si trovano nello stato di svantaggio.

Tra le azioni del progetto, verrà avviata la sperimentazione di un modello per formare giovani all’interno di “BOTTEGHE DI MESTIERI”, strutture impegnate nei comparti produttivi propri della tradizione italiana, individuate mediante un avviso pubblico (110 “botteghe dei mestieri” in altrettante province).

Per questo tipo di azione sono previsti i seguenti incentivi:

  • 2.500 euro mensili per ogni bottega di mestiere in cui 30 giovani disoccupati svolgono un tirocinio semestrale per la formazione on the job;
  • 500 euro mensili per 3.300 giovani ( 30 per le 110 province) inseriti nelle botteghe che beneficeranno di un periodo (6 mesi) di formazione lavoro in azienda.
Le Botteghe di Mestiere che sono state autorizzate sono:
  • Lecco: figura professionale dell’autoriparatore;
  • Bergamo: figura professionale dell’acconciatore;
  • Como e Sondrio: figura professionale dell’operatore del legno
Possono partecipare i giovani inoccupati/disoccupati di età compresa tra i 18 e 29 anni.
per maggiori informazioni: