La Giunta Provinciale, con deliberazione odierna, ha provveduto all’adeguamento delle tariffe per il trasporto pubblico locale su gomma per l’anno 2012, recependo la Deliberazione Regionale IX/3931 del 6 agosto 2012, che ha stabilito un aumento del costo del biglietto e degli abbonamenti del 2,64% a partire dal 1° settembre.

L’adeguamento viene recepito nell’ambito del contratto tra la Provincia di Lecco e la società Lecco Trasporti s.c. a r.l., titolare della rete interurbana provinciale.

“La Provincia di Lecco – commenta l’Assessore alla Mobilità e Trasporti Franco De Poiha dovuto necessariamente procedere all’adeguamento tariffario nella misura del 2,64%, come stabilito da Regione Lombardia, che consente, pur in un momento di difficoltà economica, di non incidere sulla programmazione complessiva delle corse; mi riferisco in particolare al nuovo piano di esercizio invernale, che prenderà avvio il prossimo 12 settembre. Ritengo che il trasporto pubblico su gomma gestito dalla Provincia di Lecco possa rappresentare una valida alternativa all’uso dell’auto, considerato il continuo aumento del costo del carburante. L’impegno mio personale è quello continuare a lavorare nei prossimi mesi per evitare la diminuzione delle corse degli autobus, anche a fronte delle continue riduzioni di risorse assegnate alle Province”.