Sabato 19 maggio si svolgerà la Notte dei Musei, manifestazione programmata per il quarto anno consecutivo dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con un evento di respiro europeo che prevede l’apertura straordinaria di musei e aree archeologiche in tutta Italia e in Europa.

Per questo avvenimento i luoghi d’arte coinvolti arricchiranno le loro proposte, organizzando eventi, quali concerti, mostre tematiche e suggestivi percorsi guidati, permettendo un’emozionante e insolita fruizione del patrimonio artistico per coloro che non riescono a farlo nei consueti orari di visita.

In particolare sul nostro territorio sarà possibile visitare gratuitamente dalle ore 19 a mezzanotte Villa Monastero di Varenna, dove si svolgeranno alcune interessanti esposizioni.

Una mostra fotografica con immagini di luoghi, ambienti e animali del territorio, curata da Davide Magnaghi, che ha realizzato l’intera campagna fotografica del Sistema Museale della Provincia di Lecco, esposta attraverso pannelli esplicativi sui singoli musei. La manifestazione fotografica coinvolgerà anche altri musei naturalistici aderenti al Sistema, quali il Museo Ornitologico Scanagatta di Varenna (che prevede per l’occasione un’apertura straordinaria dalle 20,30 alle 22,30) e l’Ambrosioni di Merate, e sedi di grande impatto naturalistico, quali i Forti di Montecchio e Fuentes a Colico, che esporranno splendide immagini della fauna locale e suggestivi paesaggi opera dei fotografi Francesco Renzi e Lorna Gatti.

Nella storica dimora di Villa Monastero saranno inoltre visitabili la mostra di antichi servizi in porcellana e argento dei secoli XVIII-XIX, la collezione di stampe della Casa Museo recentemente restaurate e presentate nella Settimana della Cultura, tuttora esposte per questa speciale occasione, cui si affianca una serie di stampe dedicate ai Fasti napoleonici realizzate su disegno del grande pittore milanese Andrea Appiani attivo in Brianza e sul Lario. Durante la manifestazione presso la Villa sarà attivo il servizio bar – ristorazione.

Un’occasione unica per coinvolgere un pubblico diverso e consentire a tutti di apprezzare le bellezze del territorio.