Giovedì 16 febbraio, presso la Sala Consiliare della Provincia di Lecco, si è svolto un incontro, voluto congiuntamente dalle Province di Lecco e Como, per condividere l’opportunità di rilanciare, valorizzandola, la linea ferroviaria Lecco-Molteno-Como.

Alla presenza degli Assessori provinciali di Lecco Franco De Poi e di Como Patrizio Tambini, sono intervenuti i rappresentanti dei Comuni di Lecco, Valmadrera, Civate, Galbiate, Rogeno, Cantù, Brenna, Alzate Brianza, Anzano del Parco, Merone e Costa Masnaga, e delle Camere di Commercio di Como e di Lecco.

E’ stata condivisa l’opportunità di un rilancio strategico della linea ferroviaria, concordando che l’istituzione di una Consulta orientata a tale scopo sia lo strumento idoneo per dare maggiore risalto a questa finalità, promuovendo azioni comuni verso Regione Lombardia finalizzate a reperire fondi per il rilancio.

“Esprimo il mio compiacimento – commenta l’Assessore alla Mobilità e Trasporti Franco De Poi per la disponibilità dimostrata dai Sindaci, confermando la volontà e l’impegno della Provincia di Lecco per supportare ogni iniziativa finalizzata ad ampliare e migliorare il servizio di trasporto pubblico, in particolare quello ferroviario, che rappresenta, anche per l’immediato futuro, un elemento fondamentale per la riduzione del traffico, dell’inquinamento atmosferico e in generale quale contributo per il miglioramento della qualità della vita per tutti i cittadini, a partire dagli studenti e dai lavoratori”.