L’Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Simonetti comunica che si è conclusa la gara per la realizzazione della Pista ciclopedonale sul ponte ferroviario dismesso Calolziocorte – Olginate, opera da qualche tempo in stand by per i problemi legati alle disponibilità finanziarie da parte degli Enti originariamente previsti (Comuni di Olginate e Calolziocorte, Comunità Montana Valle San Martino e Parco Adda Nord).

Nello scorso mese di settembre si è avuta la comunicazione di ammissione al  Programma Operativo Regionale FESR 2007 – 2013V – Asse 4 EXPO con la concessione di un finanziamento per la parte non coperta dagli Enti citati (pari a 260.000 Euro).

La procedura aperta, di importo a base d’asta pari a Euro 549.267,40, ha registrato la partecipazione di 231 imprese provenienti da tutta Italia.

L’aggiudicazione provvisoria è stata disposta in favore dell’impresa Costruzioni Paratico Srl di Verdello (Bergamo), con il ribasso offerto del 23,68% e per un importo netto contrattuale di Euro 433.925,78

“L’intervento progettato dalla Provincia di Lecco – spiega l’Assessore Simonettisi propone quale finalità il risanamento e l’utilizzo del ponte ferroviario dismesso in ferro sul fiume Adda a fini ciclopedonali per il collegamento tra le due sponde di Calolziocorte e Olginate. I lavori avranno una durata di 200 giorni naturali e consecutivi dalla data di consegna, che avverrà presumibilmente entro il prossimo mese di marzo”.