Consiglio provinciale

Lunedì 16 gennaio 2023 ore 18.30

UN LAGO DI MEMORIA: LA STORIA E LE STORIE DEI LAVORATORI DEL NOVECENTO LECCHESE

Data: 2 Febbraio 2011

L’Assessore alla Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni Marco Benedetti comunica che a conclusione del progetto Un lago di memoria è stato inaugurato il sito internet www.lagodimemoria.it/lecco/ dedicato ai lavoratori del novecento lecchese: testimonianze audio e video, foto d’epoca, storia delle fabbriche del territorio e mappa interattiva della provincia.

“Alla base delle radici e dell’identità di un territorio c’è la memoria – commenta l’Assessore BenedettiIl sapere condiviso, che identifica una comunità, la sua gente, i suoi luoghi e le proprie tradizioni, è fondamentale per preservare il futuro di ogni società. Una comunità senza memoria del proprio passato è una comunità senza futuro. La Provincia di Lecco ha sostenuto questo progetto di arricchimento culturale dedicato al recupero di frammenti di memoria del territorio, ottenuti scavando nel passato alla ricerca di valori comuni, di storie, di legami e di esperienze di vita vissuta. Un’iniziativa volta a riscoprire quella cultura del lavoro tipica della Lombardia e in particolare della nostra provincia; una cultura del senso del dovere che ha permesso a un territorio un tempo poverissimo di divenire il motore economico del paese. Un lago di memoria racconta la sapienza della vita e il tesoro dell’esperienza custoditi dai lavoratori del novecento lecchese che hanno attraversato il secolo scorso, offrendo alle nuove generazioni un bagaglio di saggezza e di umanità che deve essere tramandato. Perché solamente una conoscenza articolata e approfondita di ciò che siamo stati può rafforzare il legame con la nostra terra e le nostre radici, offrendoci nel contempo spunti di riflessione per il futuro”.

IL PROGETTO
Il progetto Un lago di memoria – la storia e le storie dei lavoratori del novecento lecchese, ideato e realizzato dall’Associazione Muse con il contributo della Provincia di Lecco, si pone come obiettivo il recupero delle testimonianze vive e della memoria storica delle persone che hanno lavorato nelle grandi fabbriche lecchesi. Un lago di memoria è un affresco che tratteggia i mutamenti avvenuti nella provincia di Lecco a cavallo tra i primi anni del ‘900 e i giorni nostri.

La mancata raccolta, conservazione e contestualizzazione di tali vicende, parti integranti ed elementi distintivi della cultura del territorio lecchese, rischia di consegnarle all’oblio, dimenticate dalle fasce adulte della popolazione e ignorate da quelle più giovani. Per scongiurare tale pericolo il progetto ha voluto ripercorrere, con parole e immagini, la storia delle persone che hanno lavorato nelle grandi fabbriche lecchesi, nella consapevolezza che mantenere vivo e attuale il passato, testimonianza di vita e modello educativo e di crescita, sia un dovere preciso di ogni comunità.

Elemento unificatore delle testimonianze raccolte è un portale web, nel quale è possibile ascoltare e vedere le esperienze delle persone che hanno lavorato nelle fabbriche lecchesi, tratteggiando così uno spaccato della società del ‘900. In particolare, il progetto intende preservare il racconto diretto, la testimonianza viva di uomini e donne. Un patrimonio che, a differenza dell’archeologia industriale, rischia di andare perduto con la progressiva scomparsa dei protagonisti.

Ulteriore obiettivo del progetto è far comprendere la specificità, le caratteristiche e le condizioni del lavoro in fabbrica, elementi che emergono con chiarezza dalle parole degli intervistati. Voci, volti, luoghi: elementi che nutrono e rafforzano il percorso nella memoria, nella comprensione e nel ricordo.

Lecco, 02 Febbraio 2011

Ultimo aggiornamento
23/06/2020, 00:13