Consiglio provinciale

Lunedì 8 luglio 2024 ore 19

IL LAVORO A LECCO: COME RIPARTIRE

Data: 3 Dicembre 2010

Venerdì 10 dicembre alle ore 14,30, presso la sede della Camera di Commercio di Lecco, si terrà il convegnoIl lavoro a Lecco: come ripartire, promosso dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e al Mercato del Lavoro della Provincia di Lecco in collaborazione con la Camera di Commercio di Lecco e l’Associazione Network Occupazione, per rimettere al centro dell’attenzione i temi del lavoro e dell’occupazione, intesi come elementi fondamentali dai quali ripartire per porre le basi dello sviluppo futuro del sistema socioeconomico lecchese.

A un anno di distanza dall’avvio delle azioni previste dal progetto Polo di eccellenza per la gestione del mercato del lavoro e delle risorse umane in provincia di Lecco, approvato dalla Provincia di Lecco e da Regione Lombardia tra l’aprile e il maggio dell’anno scorso, il convegno rappresenta un importante momento di confronto sulle attività e sui servizi previsti dal progetto, sui risultati raggiunti e sulle prospettive future, con l’obiettivo comune di mettere in campo strumenti e azioni finalizzate al raggiungimento di una gestione più efficiente del mercato del lavoro locale, inteso come fattore chiave per supportare la competitività delle imprese del territorio.

Dall’intervento dell’Assessore allo Sviluppo Economico e al Mercato del Lavoro della Provincia di Lecco Fabio Dadati, i relatori tracceranno il quadro della situazione del mercato del lavoro locale utilizzando i dati e le analisi prodotte dall’Osservatorio provinciale del mercato del lavoro, il nuovo strumento previsto dal progettoPolo di eccellenza, che consente agli attori del territorio di individuare in modo più efficace e condiviso le priorità per la ripresa dell’economia e dell’occupazione e di adottare strumenti e misure, anche di carattere sperimentale, per promuovere il rilancio del nostro sistema socioeconomico facendo leva sulla valorizzazione del capitale umano e di un suo impiego che sia sempre più in linea con i fabbisogni di competenze professionali espressi dalle imprese del territorio.

Saranno presentati dati molto interessanti che consentiranno di tracciare un quadro preciso e aggiornato delle principali dinamiche di breve e di medio periodo riguardanti l’andamento dell’occupazione e del mercato del lavoro lecchese, in grado di fotografare anche la situazione dei posti di lavoro a livello comunale grazie ai dati SMAIL (Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro).

Nel corso dei lavori si farà anche il punto della situazione sulle politiche attive del lavoro in provincia di Lecco grazie all’intervento del Coordinatore Scientifico del Polo di eccellenza Pier Antonio Varesi e sulle attività e sui servizi promossi dall’Unità di gestione crisi aziendali della Provincia di Lecco e finalizzati alla costituzione di rete integrata tra il sistema delle imprese, quello della formazione, la rete dei servizi al lavoro, le Associazioni imprenditoriali, le Organizzazioni sindacali dei lavoratori, le istituzioni politiche e socioeconomiche territoriali per promuovere la ricollocazione dei lavoratori e supportare la competitività delle imprese attraverso l’impiego di personale qualificato.

Nel corso del convegno sarà anche presentato l’Accordo quadro su orientamento e formazione per il mercato del lavoro e lo sviluppo del territorio tra le parti sociali e gli enti istituzionali territoriali.

Da questo punto di vista, dopo l’importante accordo raggiunto nel luglio scorso dalle Associazioni imprenditoriali e dalle Organizzazioni sindacali dei lavoratori aderenti a Network Occupazione per favorire l’occupazione attraverso l’individuazione dei fabbisogni di competenze professionali espressi dalle imprese del territorio e la progettazione e l’attuazione di un’offerta formativa a livello territoriale che tenga conto di questi fabbisogni, si registra un importante passo in avanti con la sottoscrizione del Patto Territoriale tra tutti gli attori in campo.

I lavori saranno conclusi dall’Assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Gianni Rossoni, la cui presenza sottolinea il sostegno concreto e l’interesse che fin dall’inizio Regione Lombardia ha riposto nell’ideazione e nell’attuazione del progetto Polo di eccellenza e l’attenzione per i risultati raggiunti, anche in un’ottica di una possibile applicazione in altre province lombarde degli strumenti per far fronte alla crisi economica e occupazionale sperimentati a Lecco in questo primo anno di attività.

Lecco, 03 Dicembre 2010

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:08