Inaugurazione mostra Gaetano Orazio

Giovedì 23 maggio ore 17.00 Villa Monastero di Varenna

NEL 2010 LA PROVINCIA HA IMMESSO NELLE ACQUE LECCHESI UN MILIONE DI PESCI

Data: 28 Ottobre 2010

Con l’inizio dell’autunno si può dire conclusa la campagna annuale di immissioni di novellame condotta dalla Provincia di Lecco durante i mesi primaverili ed estivi.

Il bilancio annuale del 2010 è particolarmente lusinghiero e ha visto l’immissione nelle acque lecchesi di quasi un milione di pesci, in prevalenza Lavarelli, ma anche Trote fario, Salmerini alpini, Lucci, Trote lacustri, Trote marmorate, Temoli e Anguille.

Tutti i pesci immessi, con l’eccezione delle sole Anguille, sono stati prodotti presso il Centro Ittiogenico Provinciale Marco de’ Marchi di Varenna, il cosiddetto Incubatoio di Fiumelatte;

La maggior parte del novellame, soprattutto i Lavarelli e i Lucci, è stata fatta crescere all’interno di gabbie galleggianti poste nel Lago di Annone ove, grazie a metodologie messe a punto dal biologo Alberto Negri per conto della Provincia di Lecco, i pesci possono alimentarsi in modo naturale consumando direttamente lo zooplancton presente nel lago. In tal modo i giovani pesci sono portati alle dimensioni più adatte per la loro immissione nel Lario e negli altri corpi idrici provinciali. Nelle gabbie galleggianti i giovani Lucci raggiungono la dimensione di 4 centimetri mentre i Lavarelli sono fatti crescere fino a una lunghezza di 6 centimetri.

Altri pesci, come le Trote, i Salmerini e i Temoli, sono fatti crescere direttamente presso l’Incubatoio, finché non raggiungono la lunghezza di 6-16 centimetri, secondo la specie. In questo caso l’alimentazione avviene in parte con cibo naturale, prodotto dallo staff che gestisce l’Incubatoio stesso, in parte con appositi mangimi.

Per il prossimo anno, alla fine dello scorso mese di settembre la Giunta della Provincia di Lecco ha approvato il Programma Provinciale di Ripopolamento Ittico per il 2011, che ricalca quello eseguito nel 2010, prevedendo l’immissione delle stesse specie liberate nel 2010 e quantitativi di pesci analoghi. Come unica eccezione è prevista l’immissione anche nel Fiume Adda della Trota marmorata, specie presente unicamente nel bacino padano-veneto e che presenta un forte rischio di estinzione, al punto che la Comunità Europea ha inserito la specie nell’elenco di quelle da proteggere all’interno dei Siti di Importanza Comunitari. Le Trote marmorate, prodotte anch’esse presso l’Incubatoio, saranno liberate nel Fiume Adda e nei tratti terminali dei torrenti Varrone e Pioverna, dove potranno trovare un habitat ottimale per il loro accrescimento e, soprattutto, per la loro riproduzione.

Il Programma Provinciale di Ripopolamento Ittico, oltre a stabilire le specie e i quantitativi di pesci che la Provincia di Lecco produrrà nel corso del 2011, prevede anche le tipologie e la quantità delle opere e delle attività che i titolari dei Diritti Esclusivi di Pesca dovranno mettere in campo per garantire la pescosità delle acque lecchesi. In particolare, il Programma di Ripopolamento Ittico prevede la realizzazione di:
 “geroli”, o letti artificiali di frega, costituiti da superfici sommerse ricoperte da ghiaia pulita indispensabile per la riproduzione dei Ciprinidi, soprattutto Alborella, Cavedano e Pigo;
 “legnaie”, costituite da cumuli sommersi di fascine di legna adatte alla riproduzione del Pesce persico e al riparo dei giovani di numerose specie;
 interventi di contenimento di specie invasive alloctone come il Carassio e il Pesce Siluro;
 la vigilanza del rispetto delle norme in materia di pesca.

Specie Destinazione Stadio di accrescimento Provenienza Quantitativo
individui
Coregone lavarello Lario 4 – 6 cm Incubatoio provinciale 427.000
Coregone lavarello Lario 11 – 25 mm Incubatoio provinciale 374.000
Salmerino alpino Lario 6 – 9 cm Incubatoio provinciale 37.000
Salmerino alpino Lago di Sasso 6 – 9 cm Incubatoio provinciale 600
Trota fario Torrenti 6 cm Incubatoio provinciale 13.000
Trota iridea Torrenti adulto acquistate 600 kg
Trota lacustre Lario 6 cm Incubatoio provinciale 44.000
Trota marmorata Varrone – Pioverna 20 cm Incubatoio provinciale 600
Luccio Lago di Annone 1,6 – 1,8 mm Incubatoio provinciale 26.000
Luccio Lago di Olginate 4 – 6 cm Incubatoio provinciale 5.000
Temolo Torrente Pioverna 12 – 16 cm Incubatoio provinciale 3.100
Temolo Fiume Adda 16 cm Incubatoio provinciale 1.000
Anguilla Lario 20 – 30 cm acquistate 250 kg

Lecco, 28 Ottobre 2010

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:26