Consiglio provinciale

Lunedì 19 febbraio 2024 ore 19.00

I LAVORATORI SI RIMETTONO IN GIOCO CON IL CAREER OPPORTUNITY 2

Data: 28 Ottobre 2010

Una giornata di opportunità lavorative per 60 lavoratori in cassa integrazione guadagni straordinaria (cigs) o in mobilità. Iniziativa della Provincia di Lecco in collaborazione con le Agenzie per il lavoro e le Associazioni di categoria.

Si è svolto ieri, mercoledì 27 ottobre, nella suggestiva cornice del Monastero del Lavello di Calolziocorte, il Career Opportunity 2, un’iniziativa promossa dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e al Mercato del Lavoro della Provincia di Lecco inserita nell’ambito delle attività previste dal progetto Polo di eccellenza per la gestione del mercato del lavoro e delle risorse umane in provincia di Lecco.

L’apprezzamento manifestato da più parti per la prima edizione dell’iniziativa, promossa in collaborazione con Adecco nello scorso giugno, ha convinto la Provincia di Lecco a promuovere una nuova giornata di attività di incontro tra domanda e offerta di lavoro, che ha visto protagonisti le imprese del territorio e circa 60 lavoratori in cassa integrazione guadagni straordinaria (cigs) o in mobilità provenienti dalle imprese Perego G. C., Decorbox/Stylepack, Italstampi, Quinton Hazell e Fravit seguiti dall’Unità di gestione crisi aziendali della Provincia di Lecco.

Rispetto alla prima edizione c’è stata un’importante novità che testimonia la volontà di fare “rete” per rendere più partecipata ed efficiente la gestione del mercato del lavoro lecchese. L’adesione delle Agenzie per il lavoro Adecco, Gi Group, Metis, Obiettivo Lavoro, Randstad e Umana e delle Associazioni degli imprenditori ANCE, API, CDO, Confartigianato Imprese e Confindustria ha consentito il coinvolgimento di importanti imprese del territorio (Rodacciai, Thule, Feat Group, Fonderia S. Martino, Tipes e Carsana Pietro quelle direttamente presenti) interessate a valutare le competenze professionali dei lavoratori partecipanti per gettare le basi di un possibile inserimento lavorativo compatibile con la situazione dei candidati interessati e dei fabbisogni professionali delle imprese.

I lavoratori partecipanti, in prevalenza autisti, conduttori di automezzi per il movimento terra, manovali, impiegati amministrativi e commerciali, operai generici e specializzati (addetti alla produzione, all’assemblaggio, al magazzino, alla logistica-spedizioni, operatori su macchine a controllo numerico, attrezzisti), hanno avuto l’opportunità di rimettersi in gioco sostenendo colloqui individuali e di gruppo gestiti dai selezionatori del personale delle Agenzie per il lavoro e dai referenti delle imprese presenti.

La speranza di tutti i partecipanti è che, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, da questi primi incontri tra lavoratori, Agenzie e imprese si possano avere riscontri positivi attraverso l’avvio e il consolidamento di rapporti di lavoro.

L’iniziativa è stata aperta dall’Assessore provinciale al Mercato del Lavoro Fabio Dadati, che ha sottolineato “l’impegno della Provincia di Lecco nell’attuazione del progetto Polo di eccellenza per la gestione del mercato del lavoro e delle risorse umane mediante la promozione di un lavoro integrato di rete tra il sistema produttivo, quello della formazione, la rete degli operatori che erogano servizi al lavoro, le Associazioni imprenditoriali e le Organizzazioni dei lavoratori per promuovere la ricollocazione dei lavoratori supportando la competitività delle imprese attraverso l’impiego di personale qualificato.
Con la riproposizione dell’iniziativa Career Opportunity la Provincia di Lecco ha voluto favorire l’incontro tra i lavoratori colpiti da crisi aziendali alla ricerca di una nuova opportunità e le imprese del territorio che hanno bisogno di lavoratori in possesso di specifiche competenze professionali. I lavoratori che vivono sulla propria pelle questa difficile condizione hanno bisogno di essere costantemente supportati e, molto spesso, anche solo la possibilità di sostenere dei colloqui e di sentire l’interesse delle imprese li aiuta a non perdersi d’animo, a riscoprire i propri punti di forza e di debolezza e a ricercare in modo più mirato e consapevole una nuova opportunità lavorativa. La partecipazione all’iniziativa di importanti imprese, delle Associazioni imprenditoriali e delle Agenzie per il lavoro, a cui va il mio ringraziamento per aver raccolto il nostro invito e aver goduto di questa opportunità, testimonia la volontà di collaborare in modo concreto per uscire tutti insieme dalla crisi, cercando di offrire nuove prospettive alle persone più direttamente colpite”
.

L’organizzazione del Career Opportunity 2 è stata curata dall’Unità di gestione crisi aziendali, un servizio della Provincia di Lecco, istituito nell’ambito del progetto Polo di eccellenza del mercato del lavoro e delle risorse umane della Provincia di Lecco, erogato da Fondazione Clerici Lecco.

Lecco, 28 Ottobre 2010

Ultimo aggiornamento
25/06/2020, 22:21