66° Convegno di studi amministrativi

Dal 16 al 18 settembre a Villa Monastero di Varenna.

L’ASSESSORE SIMONETTI INTERVIENE A PROPOSITO DELLA STRADA PROVINCIALE 66 TRA VENDROGNO E MORNICO

Data: 20 Ottobre 2010

In relazione agli articoli apparsi nei giorni scorsi alla stampa e relativi alle condizioni della strada provinciale 66 tra Vendrogno e Mornico, l’Assessore ai Lavori Pubblici e Viabilità Stefano Simonetti intende esprimere le seguenti considerazioni:

“Innanzitutto voglio ringraziare la Signora Bruna Acerboni per la segnalazione e rassicurarla sul fatto che la Provincia di Lecco tiene in grande considerazione lo stato delle strade provinciali, in particolare la Strada Provinciale 66.
Purtroppo gli eventi atmosferici dell’ultimo anno hanno richiesto maggiori interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade provinciali, in particolare di quelle di montagna, interventi che devono fare i conti con la limitatezza delle risorse a disposizione.
Inoltre la provincia di Lecco quest’anno ha avuto minori entrate per ben 7.500.000 euro legate a minori entrate e tagli, quindi la volontà di “aprire il portafoglio” c’è, tuttavia dobbiamo responsabilmente fare i conti con la scarsità di risorse.
Nonostante ciò la Provincia, nella giunta del 5 ottobre scorso, ha stanziato circa 20 mila euro per il rinnovo e il rinforzo dei piani viabili sulla Sp 66 di Vendrogno. Inoltre, nella giunta del 9 settembre, la Provincia ha stanziato circa 35 mila euro per la manutenzione dei parapetti e il rinforzo dei cigli di valle sempre sulla Sp 66 di Vendrogno.
Questi interventi serviranno a migliorare il grado di servizio della strada, sia in termini di circolazione che di sicurezza per gli utenti. Aspetti che l’Assessorato ai Lavori Pubblici della Provincia tiene in particolare considerazione.
Infine, ho richiesto alla Polizia provinciale un maggiore controllo sulla Sp 66 al fine di monitorare il corretto transito dei mezzi pesanti e il pieno rispetto dei limiti per i veicoli con portata superiore alle 10 tonnellate.
Nei prossimi giorni effettuerò dei sopralluoghi insieme ai tecnici provinciali per verificare di persona lo stato della provinciale della Muggiasca, così da programmare gli interventi di manutenzione dando priorità a quelli più urgenti”.

Lecco, 20 Ottobre 2010

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:08