66° Convegno di studi amministrativi

Dal 16 al 18 settembre a Villa Monastero di Varenna.

L’ASSESSORE DADATI RISPONDE AL CONSIGLIERE REGIONALE SPREAFICO

Data: 15 Ottobre 2010

In relazione alle dichiarazioni del Consigliere Regionale Carlo Spreafico apparse oggi sugli organi di informazione, l’Assessore al Turismo e allo Sviluppo Economico Fabio Dadati intende esprimere le seguenti considerazioni:

“L’intervento del Consigliere Spreafico è quanto mai inopportuno e contiene informazioni inesatte. Le risorse messe in campo dell’Unione delle Province Lombarde (UPL) sono risorse delle Province, che derivano dai trasferimenti per le ex APT, trattenute dalla Regione Lombardia per essere impiegate nella partecipazione delle Province stesse alla Borse Internazionale del Turismo (BIT). Quando lo scorso anno sono stato nominato coordinatore del Gruppo di lavoro Turismo all’interno dell’Unione delle Province Lombarde ho promosso una gara per l’allestimento dell’edizione 2010 della BIT, che ha prodotto un risparmio di 54 mila euro. In sede UPL c’è stato un dibattito sulla destinazione di queste risorse e si è deciso di investirle in iniziative per la promozione del turismo sul territorio. Inoltre gli eventi collegati alla Conferenza Nazionale del Turismo sono stati quasi interamente finanziati dal territorio, a testimonianza della grande sinergia fra i diversi soggetti coinvolti. Pertanto le critiche del Consigliere Spreafico mi sembrano del tutto fuori luogo e dimostrano che non c’è competenza né interesse da parte sua nel promuovere e sostenere il Sistema Turistico Lago di Como; questa iniziativa, unica nel suo genere per il nostro territorio, è stata voluta proprio per sviluppare il turismo e le attività economiche. Tutte le Istituzioni di Lecco e di Como sono allineate nell’organizzazione e nel sostegno dell’iniziativa e per la prima volta gli amici comaschi investono risorse su Lecco”.

Lecco, 15 Ottobre 2010

Ultimo aggiornamento
26/06/2020, 11:46