Lecco, 11 settembre 2018 – Domenica 23 settembre alle 21.00, presso il parco di Villa Sironi a Oggiono, riprende sul territorio della provincia di Lecco la rassegna Circuiti teatrali lombardi, dopo l’anteprima con la stagione primaverile di Altri Percorsi, a cura del Comune di Lecco, svoltasi tra aprile, maggio e giugno.

La partnership tra Provincia di Lecco, ente capofila e di coordinamento dei Comuni che hanno aderito (Civate, Lecco, Mandello del Lario, Merate, Oggiono, Osnago e Valmadrera), e Regione Lombardia, che sostiene la rassegna, garantisce anche nel 2018 la realizzazione del progetto di indubbio valore artistico, nonostante le difficoltà economiche degli ultimi tempi.

Sottolineo l’importanza della continuità dei Circuiti, grazie alla volontà della Provincia di Lecco e dei Comuni di continuare a investire nella cultura, ritenendola un mezzo efficace di promozione culturale e sociale – commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi ComiLa 15^ edizione propone nuovi spettacoli con una programmazione accattivante per il pubblico e rappresentazioni di pregio che favoriscono la contaminazione tra diverse forme di spettacolo, valorizzando gli spazi teatrali del territorio con un occhio di riguardo alle produzioni di compagnie lombarde. Un sentito ringraziamento agli amministratori dei Comuni aderenti e a Regione Lombardia, che con il suo sostegno consente la realizzazione del progetto. Il teatro è componente essenziale dei processi di promozione, sviluppo e diffusione della cultura e deve essere valorizzato e promosso con tenacia e determinazione. Auguro al pubblico una stagione ricca di stimoli, con la speranza che la rassegna possa proseguire anche nei prossimi anni e con l’auspicio che la stagione autunno-inverno abbia lo stesso seguito di Altri Percorsi, per avvicinare al teatro nuovi appassionati spettatori, soprattutto giovani”.

Elena di Sparta, a cura di Teatro Blu, è l’appuntamento offerto dalla città di Oggiono che anche quest’anno ha aderito ai Circuiti – aggiunge l’Assessore alle Culture, Tradizioni, Autonomie e Identità locali del Comune di Oggiono Elena Ornaghi – L’opportunità offerta da Ville Aperte in Brianza di ospitare lo spettacolo nel parco di Villa Sironi, aperto per l’occasione domenica 23 settembre alle 21.00 con ingresso libero, ci permette di rispondere pienamente ad alcuni elementi caratterizzanti dei Circuiti: ricerca e sperimentazione del linguaggio teatrale, ma anche un approfondimento del mito e una riflessione sul concetto di bellezza. Lo spettacolo rientra inoltre nella rassegna Terra e Laghi 2018 – Festival di Teatro nell’Insubria”.

“Anche quest’anno – sottolinea l’Assessore alla Cultura del Comune di Merate Federica Gargantini i Circuiti sono un’ulteriore occasione per offrire al pubblico della nostra città e del territorio lecchese spettacoli di qualità, grazie al cofinanziamento di Regione Lombardia e al coordinamento di Provincia di Lecco. In programma venerdì 5 ottobre alle 21.00, presso l’Auditorium comunale, Conversazione/incontro con Maria Gaetana Agnesi, una performance che ripercorre la vicenda umana e scientifica dell’Agnesi. Partendo dalla narrazione teatrale si approda alla conversazione con personaggi contemporanei del mondo della cultura, della scienza e della musica”.

Con Fare un’anima – evidenzia l’Assessore ai Servizi Sociali e Culturali del Comune di Mandello del Lario Luca Picariello il Teatro comunale Fabrizio De André aprirà le sue porte anche quest’anno con uno spettacolo tra umorismo, ironia e divertimento, che vede Poretti, per tutti il Giacomo del trio comico Aldo Giovanni e Giacomo, protagonista della serata in programma sabato 20 ottobre alle 21.00”.

“Rientrare in una importante rassegna teatrale come Circuiti teatrali lombardi – dichiara l’Assessore alla Cultura di Osnago Maria Grazia Caglio – ci permette di condividere una proposta culturale di alto livello e di mettere a disposizione di un vasto pubblico il rinnovato Spazio De André. Per ricordare il Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale domenica 11 novembre alle 18.00 ospiteremo La tregua di Natale di Giuseppe Di Bello, con Marco Continanza. La tregua racconta un episodio particolare realmente accaduto, che mette in risalto la condizione dell’uomo, ignaro del suo destino, ma attaccato alla vita fino alla morte”.

Quest’anno i Comuni di Civate e Valmadrera hanno voluto dare spazio al tema della mente, lavorando ancora una volta in sinergia: “Abbiamo pensato – commentano gli Assessori alla Cultura di Valmadrera Raffaella Brioni e di Civate Angelo Isella di dare spazio a una proposta culturale insolita, ma di sicuro fascino, che, siamo certi, solleciterà lo stupore del pubblico. Vanni De Luca è protagonista dello spettacolo Le meraviglie mentali di Vanni De Luca, in programma sabato 24 novembre alle 21.00 al Cine Teatro Artesfera di Valmadrera. Giovedì 22 novembre alle 21.00 a Villa Canali, De Luca presenterà al pubblico di Civate il libro di cui è autore, Una mente prodigiosa”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.