Lecco, 21 novembre 2017 – La Provincia di Lecco aderisce al Manifesto del 25 novembre 2017, promosso dall’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Lecco in occasione della Giornata Internazionale dell’Onu per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Con questo Manifesto si chiede al Governo e alle istituzioni di attuare una serie di interventi urgenti e puntuali per rispondere al problema della violenza sulle donne e sui bambini. In Italia sono infatti ancora 6,7 milioni le donne che, almeno una volta nella vita, sono state vittime di violenza fisica o sessuale.

Per questo motivo il Manifesto richiede al Governo di attuare una strategia economica volta a sostenere le donne vittime di violenza sotto il profilo dell’indipendenza economica, in modo da metterle in condizione di emanciparsi dall’autore della violenza famigliare, anche fornendo incentivi alle aziende che assumono donne che hanno subito abusi.

Inoltre si richiede alla Magistratura e alle Forze dell’Ordine di prestare ascolto in primis alla donna abusata o in pericolo in modo da non sottovalutare la situazione e poter intervenire tempestivamente per la sua protezione, nonché l’immediato ripristino dello stalking come reato penale.

Queste richieste si sommano alle celebrazioni che in tutto il mondo vedono protagonisti comitati, associazioni, istituzioni, artisti, scrittori, giornalisti e creativi che lottano ogni giorno per portare all’attenzione di tutti il problema, con l’auspicio di aprire una prospettiva politica e sociale più sensibile ed efficace.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.