La Provincia di Lecco rinforza il piano operativo di interventi messi in campo nell’ultimo fine settimana per gestire l’emergenza traffico sulla sponda orientale del Lario e fronteggiare gli ingorghi sulla SS 36, in particolare nei fine settimana, causati dalla presenza del restringimento della carreggiata in località Pino di Varenna.

Grazie all’intervento del Presidente Daniele Nava e dell’Assessore alla Protezione Civile Franco De Poi, l’Anas ha disposto che ogni domenica dalle ore 16 alle ore 24 la circolazione verrà così modificata:
– ripristino della circolazione a senso unico a doppia corsia sulla SS 36 in direzione Sud da Bellano a Lecco;
– da Lecco in direzione nord uscita obbligatoria ad Abbadia Lariana con immissione sulla SP 72.

Restano in vigore le misure adottate nella riunione di coordinamento dello scorso 8 luglio in Provincia di Lecco tra Enti locali, Anas, Polizia Stradale, Prefettura e C.R.I.:
– Spegnimento dei semafori sulla SP 72 dalle ore 10 alle ore 15 del sabato e dalle ore 9 alle ore 24 della domenica per favorire il deflusso delle auto in transito in alternativa alla SS 36.
– Presidio dell’intersezione nel comune di Bellano tra la SP 72 e la SP 62.
– Coordinamento tra la Polizia Stradale e le Polizie locali dei Comuni per interagire durante i fine settimana secondo le risorse umane a disposizione.
– Anas provvederà a informare l’utenza stradale, di concerto con la Polizia Stradale, circa possibili code e rallentamenti, indicando come strade alternative la SP 72 e la SP 62 della Valsassina. Le informazioni verranno comunicate attraverso l’utilizzo di pannelli a messaggio variabile fissi e mobili in direzione nord e sud.
– La Croce Rossa Italiana si rende disponibile, su richiesta della Polizia Stradale, a fornire una prima assistenza alle persone ferme in coda lungo la SS 36.

Nel fine settimana appena trascorso – commentano il Presidente Nava e l’Assessore De Poi – abbiamo messo in atto il Piano anticode adottato giovedì scorso, che ha prodotto risultati positivi, anche se con i limiti dovuti alla grande affluenza di turisti sul nostro territorio. Purtroppo domenica pomeriggio tre incidenti in contemporanea, due sulla SP 72 e uno sulla SS 36, hanno congestionato ancora di più il traffico e ridimensionato i possibili benefici del Piano. Sabato e domenica abbiamo monitorato la situazione e oggi abbiamo sollecitato l’Anas ad adottare nuove misure per cercare di limitare i disagi agli automobilisti, consentire un miglior scorrimento del traffico ed evitare lunghe code. Abbiamo fatto tutto questo nell’interesse del nostro territorio e dei cittadini”.

Lecco, 12 Luglio 2010



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.